Inter News

Inter-Barcelona, la sofferenza premia i nerazzurri. Pareggio d’oro

Pubblicità

L’Inter soffre per 90 minuti contro un Barcelona sontuoso. Troppo forti i blaugrana per i nerazzurri, ma il cuore degli uomini di Spalletti alla fine basta per portare a casa un punto fondamentale. 

L’analisi di Inter-Barcelona

L’Inter prova l’impresa a San Siro dopo il 2-0 subito al Camp Nou. Pubblico delle grandi occasioni e tanti ex in tribuna. Di fianco a loro c’è anche Messi, che non viene rischiato da Valverde. 

Il primo tempo sembra quello di due settimane fa. Catalani che controllano il pallone e Inter che non riesce quasi mai ad uscire dal pressing alto subito. Tante occasioni fioccano, ma Handanovic e l’imprecisione di Suarez contribuiscono a mantenere le reti inviolate. 

Nel secondo tempo un’Inter migliore, che prova a spingere e a far male soprattutto sulle fasce con Perisic e Politano. Grande prova dell’ex Sassuolo. Poco presente invece Nainggolan che pare non aver del tutto smaltito il problema alla caviglia. Dura 62 minuti la sua partita, al suo posto Borja Valero. Lo spagnolo come sempre porta esperienza e grande tecnica e la squadra ne beneficia. 

I risultati del 2009/2010 sembrano ormai potersi ripetere, ma Malcolm non ci sta e, dopo 2 minuti dal suo ingresso, si mette in proprio e trafigge Handanovic. 0-1 all’83esimo e doccia freddissima per l’Inter e i suoi tifosi.

Leggi anche  Ciro Ferrara è sicuro: "Difficilmente i nerazzurri con Spalletti si...

Ma, se ancora non fosse chiaro a qualcuno, questa squadra ha un cuore gigante. Dentro Lautaro Martinez al posto di uno stremato Brozovic e proprio il Toro con caparbietà recupera pallone al limite destro dell’area e mette in mezzo un pallone velenoso. Tiro sporco di Vecino, negativa la sua prestazione oggi, e Icardi controlla, protegge e scarica in porta con rabbia. 1-1 e San Siro esplode dopo la paura.

Leggi anche  Walter Zenga a Inter TV: "Se potessi giocare anch'io..."

Un pareggio fondamentale per la qualificazione agli ottavi, considerando la vittoria in rimonta del Tottenham sul PSV. Ora si va proprio a Wembley dove sarà importante non perdere. Intanto l’Inter si gode questa mezza impresa e torna a pensare al campionato.

Leggi anche  Pastore Inter, l'argentino vuole solo i nerazzurri, ma il PSG non molla
error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker