Calciomercato InterFeatured

Inter, capitolo plusvalenze: bilancio sistemato. Ora Ausilio sorride

Bilancio ok per l’Inter

Grazie alle plusvalenze nette arrivate dai giovani del vivaio, l’Inter è riuscita risanare il bilancio senza dover cedere alcun big. A scriverlo è la Gazzetta dello Sport che riporta un Piero Ausilio “sorridente”.

“Nonostante per i pezzi pregiati – leggasi Andrea Pinamonti – ancora non sia arrivata una vera offerta irrinunciabile, l’Inter è vicinissima al traguardo. Le uscite di Radu e Valietti al Genoa, Kondogbia al Valencia, Zaniolo e Santon alla Roma nell’affare Nainggolan e quella di Bettella all’Atalanta hanno portato il tesoretto nerazzurro già molto vicino all’obiettivo finale. E c’è ancora una settimana abbondante per trasformare le chiacchiere o gli accordi verbali in contratti: tutto nero su bianco, per pensare al futuro senza angosce. E ricominciare a sognare in grande”.

Questo è quanto scritto dal noto giornale sportivo rosa che poi continua:

Leggi anche  Spalletti in conferenza: "Scommetto su Brozovic. Joao Mario ha un affaticamento muscolare, non è fuori rosa"

“Sicuri sono i 12 milioni (forse anche 15, ma teniamoci bassi) per le cessioni di Radu e Valietti, 7 per Bettella, 10/12 per Zaniolo e Santon, 2,5 per Kondogbia; ai quali andrebbero (andranno?) aggiunti i 3 che l’Inter spera di ottenere dalla cessione di Puscas al Leganes, i 3 per il passaggio di Nagatomo al Galatasaray e i 2 per Manaj, che ha molti estimatori in Spagna e Portogallo. Tirando le somme, siamo già molto vicini ai quaranta milioni. E qualora all’appello dovessero aggiungersi a breve giro di posta anche Pinamonti, Merola e Zappa (sempre vivo l’interesse del Sassuolo), ecco che il muro dei 45 milioni sarebbe facilmente sfondato”

Potrebbe interessarti anche...

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker