Calciomercato InterFeatured

Inter, capitolo plusvalenze: bilancio sistemato. Ora Ausilio sorride

Bilancio ok per l’Inter

Grazie alle plusvalenze nette arrivate dai giovani del vivaio, l’Inter è riuscita risanare il bilancio senza dover cedere alcun big. A scriverlo è la Gazzetta dello Sport che riporta un Piero Ausilio “sorridente”.

“Nonostante per i pezzi pregiati – leggasi Andrea Pinamonti – ancora non sia arrivata una vera offerta irrinunciabile, l’Inter è vicinissima al traguardo. Le uscite di Radu e Valietti al Genoa, Kondogbia al Valencia, Zaniolo e Santon alla Roma nell’affare Nainggolan e quella di Bettella all’Atalanta hanno portato il tesoretto nerazzurro già molto vicino all’obiettivo finale. E c’è ancora una settimana abbondante per trasformare le chiacchiere o gli accordi verbali in contratti: tutto nero su bianco, per pensare al futuro senza angosce. E ricominciare a sognare in grande”.

Questo è quanto scritto dal noto giornale sportivo rosa che poi continua:

“Sicuri sono i 12 milioni (forse anche 15, ma teniamoci bassi) per le cessioni di Radu e Valietti, 7 per Bettella, 10/12 per Zaniolo e Santon, 2,5 per Kondogbia; ai quali andrebbero (andranno?) aggiunti i 3 che l’Inter spera di ottenere dalla cessione di Puscas al Leganes, i 3 per il passaggio di Nagatomo al Galatasaray e i 2 per Manaj, che ha molti estimatori in Spagna e Portogallo. Tirando le somme, siamo già molto vicini ai quaranta milioni. E qualora all’appello dovessero aggiungersi a breve giro di posta anche Pinamonti, Merola e Zappa (sempre vivo l’interesse del Sassuolo), ecco che il muro dei 45 milioni sarebbe facilmente sfondato”

Potrebbe interessarti anche...

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker