Inter News

Inter – Conosciamo le nostre avversarie di Champions League

Pubblicità

“A riveder le stelle”, nel vero senso della parola.

Un girone difficile ma prestigioso sancirà il ritorno dei nerazzurri nella UEFA Champions League:

l’urna di Montecarlo ha stabilito infatti che l’Inter di Luciano Spalletti sfiderà Barcellona, Tottenham e PSV Eindhoven nel Gruppo B.

Il Barcellona

La squadra allenata da Ernesto Valverde, testa di serie in qualità di campione di Spagna in carica (7° titolo negli ultimi 10 anni), parteciperà per la 29^ volta alla massima competizione continentale,

in cui ha trionfato per ben 4 volte nelle ultime 13 stagioni. Il capitano e la stella dell’undici blaugrana è Lionel Messi, 2° miglior marcatore della manifestazione con 100 gol segnati.

Il Barcellona ha vinto 24 delle ultime 26 partite di UEFA Champions League giocate al Camp Nou (2 pareggi nelle restanti gare) e 17 delle ultime 22 disputate nella fase a gironi

Leggi anche  Udinese-Inter, altro errore arbitrale, ma il Var non viene chiamato in causa

(4 pareggi e 1 sconfitta nei restanti match). I precedenti tra le due formazioni sono 10, con un bilancio di 2 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte per l’Inter.

L’ultimo incrocio risale alla semifinale della Champions League 2009/10, quando i nerazzurri riuscirono a superare il turno grazie al 3-1 di San Siro e alla sconfitta di misura (1-0) del Camp Nou,

conquistando poi il tetto d’Europa nella finale di Madrid contro il Bayern Monaco.

Il Tottenham

Per il Tottenham allenato da Mauricio Pochettino, alla 5^ partecipazione nella competizione, è la terza stagione consecutiva nella fase a gironi. La formazione londinese,

Leggi anche  Sconcerti, altro duro attacco verso l'Inter: le parole del giornalista

terza forza dell’ultima edizione della Premier League, ha perso solo 1 delle 8 partite di Champions League disputate nel 2017/18 (5 vittorie e 2 pareggi nelle altre sfide).

Il capitano, Hugo Lloris, è stato anche il capitano della Francia nell’ultimo Mondiale, mentre il suo vice Harry Kane è stato capocannoniere di Russia 2018 e ha già attirato su di sè i riflettori della competizione grazie a 9 gol e 2 assist realizzati nelle prime 10 presenze.

Il bilancio dei precedenti tra le due squadre è in assoluto equilibrio con 2 vittorie nerazzurre (entrambe a San Siro) e 2 successi inglesi tra la fase a gironi della Champions League 2010/11 e la Europa League 2012/13.

Il Psv Eindhoven

Il PSV Eindhoven di Mark van Bommel ha conquistato l’accesso a questa edizione della #UCL grazie al trionfo nell’ultima Eredivisie e al successo nel doppio confronto contro il Bate Borisov (3-2 in trasferta all’andata, 3-0 in casa al ritorno) valido per i playoff.

Leggi anche  Verso Atalanta-Inter: novità in attacco per Spalletti

Sarà la 26^ presenza sul massimo palcoscenico continentale per la formazione olandese, che è salita sul tetto d’Europa nel 1988.

Il capitano della squadra è Luuk de Jong, centravanti classe 1990 capace di segnare 82 gol in 166 presenze e stella dell’attacco biancorosso insieme al messicano Hirving Lozano, capocannoniere della squadra nell’ultimo campionato (17 reti in 29 apparizioni) e protagonista anche nell’ultimo mondiale.

L’unico precedente tra Inter e PSV Eindhoven risale alla fase a gironi dell’edizione 2007/08: doppio successo per i nerazzurri, vittoriosi 2-0 a San Siro e 1-0 in Olanda.

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker