Inter, Darmian pista valida per giugno: contatti proficui con l’agente

Inter, Darmian pista valida per giugno: contatti proficui con l’agente

C’è un retroscena sul mercato dell’Inter. Il club di Corso Vittorio Emanuele ha chiuso il colpo Cedric Soares, come noto. Il terzino portoghese, è arrivato ai nerazzurri in prestito con diritto di riscatto per una cifra totale di circa 11 milioni di euro. Marotta e Ausilio però pensano ad un rinnovamento sulle fasce nerazzurre a partire dalla prossima estate. Restyling che vedrà sul taccuino della dirigenza il nome di Matteo Darmian.

I problemi fisici di Sime Vrsaljko sono ormai noti, tanto che l’Inter ha deciso di regalare un nuovo terzino a Luciano Spalletti e il candidato numero uno era l’ex Torino. Come riporta calciomercato.com, il suo contratto col Manchester United, inizialmente in scadenza a giugno, è stato rinnovato grazie a una clausola unilaterale dal club lo scorso dicembre, portando così il termine al 2020.

Darmian, l’Inter non molla: a giugno possibile colpo

Una mossa per evitare di perdere Darmian a parametro zero o comunque a una cifra bassa, tanto che i Red Devils hanno chiesto quattro milioni di euro per il prestito oneroso, più altri otto di diritto di riscatto. Valutazione esagerata, secondo l’Inter, che però non ha abbandonato la pista che porta a Darmian. Come appreso dai colleghi di cm.com, i contatti con l’agente del giocatore, Tullio Tinti, proseguono.

Il piano del club è quella di acquistare il classe ’89 la prossima estate, per aggiungere in rosa un calciatore in grado di giocare sia sulla fascia destra che su quella sinistra, oltre che – in caso di difesa a tre – da centrale. Un profilo che farebbe felice Spalletti, ma anche Antonio Conte, che da ct lo convocò per l’Europeo del 2016.

Fonte: Calciomercato.com

Chiudi il menu