Inter, il difensore ha il dente avvelenato con il club e l’allenatore

Inter, il difensore ha il dente avvelenato con il club e l’allenatore

Inter, Lisandro è stizzito

Intervistato in esclusiva da O’Jogo, Lisandro Lopez ha voluto parlare della sua breve esperienza in nerazzurro sottolineando il suo disappunto riguardo lo scarso impiego.

“Il bilancio non può essere positivo perchè ho giocato pochissimo. Non ho potuto dimostrare come avrei voluto. L’allenatore mi considerava al di sotto dei miei compagni di squadra. I titolari erano Miranda e Skriniar, che hanno giocato ad altissimo livello per tutta la stagione. Ma ho comunque imparato tatticamente dalla scuola italiana. Il futuro? Per ora mi ripresento al Benfica, perché ho un contratto fino al 2021. Andrò a fare il ritiro a Lisbona e parlerò con il tecnico Rui Vitoria per sapere se punta o no su di me per il prossimo anno. Se mi dovesse dire di no, allora studierò le varie opzioni e le offerte per me”.

Queste le parole di Lopez.