Inter | Ecco in cosa si spera per arginare il Fair Play Finanziario

Inter | Ecco in cosa si spera per arginare il Fair Play Finanziario

Inter, plusvalenze preziose in arrivo?

L’edizione odierna del noto quotidiano sportivo Tuttosport, riporta l’Inter alla ricerca di plusvalenze preziose per far respirare le casse in ottica FP. Plusvalenze che potrebbero arrivare dal vivaio.

“È certo che lasceranno l’Inter i due attuali fuoriquota, ovvero il portiere Pissardo e il capitano e difensore centrale Lombardoni, entrambi nati nel 1998. Pissardo, che nel 2016-17 ha già giocato in prestito nel Varese disputando un ottimo campionato in Serie D, è il degno erede dei vari Bardi, Di Gennaro, Radu e Di Gregorio, tutti richiesti in Serie A, B e C. Pissardo è stato il miglior giocatore al Viareggio, per lui è possibile il salto in B: sulle sue tracce il neo promosso Padova, interessato anche allo stesso Lombardoni e al jolly offensivo Rover (’99)”.

Questo è quello che scrive il noto giornale sportivo che poi continua:

“In uscita anche il difensore irlandese Nolan e il terzino sinistro Sala. Ma i nomi che potrebbero portare maggiori introiti sono Valietti (terzino destro), Emmers (centrocampista), Zaniolo (trequartista, in gol con la Juve e già testato in B dall’Entella nel 2016-17) e Odgaard (attaccante). Valietti e Pinamonti a gennaio erano stati vicini al Sassuolo, pronto a mettere sul piatto circa 8 milioni: operazione che potrebbe riaprirsi. Emmers piace a Spalletti, ma anche a diversi club di A (Chievo, Cagliari, Atalanta e Samp), così come Zaniolo. Per Odgaard possibili scenari all’estero. E non bisogna dimenticare il centrale belga Vanheusden (’99) che rientrerà dal prestito allo Standard Liegi a stuzzica l’Atalanta. Anche se forse il colpo migliore potrebbe essere fissare una clausola di rescissione sul tecnico Vecchi, il vero punto di forza della Primavera nerazzurra”.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.