Inter Emre Mor, intoppo quasi risolto sulle commissioni

Inter Emre Mor, a breve la svolta

Inter Emre Mor, l’intoppo nato a causa delle richieste alte da parte degli agenti per quanto riguarda le commissioni, sta per essere risolto.

Purtroppo si sa.

Nel mondo del calciomercato, spesso i protagonisti in negativo sono loro: i procuratori.

Gente che molte volte pensa a guardare solo il proprio portafogli per portare a casa una mega commissione sul trasferimento di un loro assistito.

Tipico esempio è Mino Raiola, protagonista due anni fa per aver percepito circa 27 milioni di euro di commissioni per il passaggio di Paul Pogba al Manchester United.

Oppure questa estate sul caso Donnarumma, con il quale è riuscito a fuorviare pure una società come il Milan facendo offrire al giovane portiere quanto richiesto da lui.

E adesso abbiamo una new entry per quanto riguarda i procuratori golosoni.

Muzzi Ozcan, che fino a qualche settimana fa era un perfetto sconosciuto, ora fa lo schizzinoso per percepire qualche milione in più di commissione.

Stiamo parlando dell’agente di Emre Mor, giovane attaccante turco in forza al Borussia Dortmund.

L’Inter, ha da tempo l’accordo sia con il giocatore, sia con il club tedesco.

Una trattativa che poteva durare 4 giorni al massimo, si sta prolungando a causa delle richieste oscene degli agenti per le commissioni.

Ovviamente sono problematiche meno rilevanti, che però stanno infastidendo la dirigenza nerazurra, anche se alla fine l’affare andrà in porto, checchè ne dica l’Ozcan.

I commenti sono chiusi.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.