FeaturedInter 1908

Inter, i sorteggi regalano un girone tutt’altro che semplice

Pubblicità

Il temuto girone di ferro è arrivato, come lo affronterà l’Inter?

Inter – Oggi i sorteggi dei gironi di Champions League hanno regalato all’Inter il fatidico girone di ferro. Come era ampiamente prevedibile, data la posizione in quarta fascia dei nerazzurri, passare il girone non sarà affatto facile. L’Inter è stata inserita nel gruppo B con Barcellona, Tottenham e PSV Eindhoven. Il girone però non deve spaventare i ragazzi di Spalletti.

Leggi anche  (ESCLUSIVO) Inter - Di Maria, c'è l'accordo! Nuovo tridente tutto argentino

Se le sfide contro i campioni di Spagna del Barcellona sembrano, al momento, proibitivi contro gli Spurs e soprattutto contro gli olandesi, i nerazzurri non partono affatto sconfitti. L’Inter, come dimostrato lo scorso anno ed anche in questo inizio di campionato, soffre le squadre che si chiudono e giocano in ripartenza.

Stile di gioco che raramente si vede in campo europeo. Gli inglesi, come tutte le squadre d’oltre Manica, fanno dell’aggressività e della velocità il loro credo calcistico. Non staranno chiuse in difesa per poi colpire in contropiede. Certo la tecnica e la velocità dei suoi giocatori saranno un bel banco di prova per i nerazzurri.

Leggi anche  (TS) Il giocatore potrebbe essere ceduto, solo in caso di Plusvalenza

Anche la squadra olandese, abituata al palcoscenico europeo, non sarà certo attendista, ma proverà ad imporre il suo gioco. Tutto ciò potrebbe favorire l’Inter, che con squadre che giocano a viso aperto, ha dimostrato di poter sfruttare al meglio le proprie caratteristiche. Non si parte quindi sconfitti, le partite vanno giocate e vinte sul campo non fuori.

Leggi anche  Piero Ausilio - Il DS interista individua il famoso Mister X: il nome

A parere di chi scrive il Barcellona è l’unica squadra nettamente più forte. Il PSV è un gradino sotto, mentre il secondo posto sarà un duello tra Inter e Tottenham. Non resta che aspettare l’inizio della competizione per goderci queste partite che aspettavamo da sette lunghi anni.

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker