FeaturedInter News

Inter, meglio andare avanti in Champions League o vincere l’Europa League?

La risposta in vista della prossima stagione potrebbe essere sorprendente

Inter – Come tutti sappiamo la squadra nerazzurra è tornata in Champions League dopo sette lunghi anni. Questa assenza è costata cara all’Inter che si è vista inserita in quarta fascia. In quest’ottica i nerazzurri pagano non solo l’assenza dalla massima competizione europea, ma anche gli scarsi risultati ottenuti nelle due apparizioni in Europa League.

Tutti ricordano l’ultima stagione europea dell’Inter, che definire poco esaltante è un eufemismo. Eliminati ai gironi di Europa League da squadre non certo blasonate. Qui subentra la domanda: Meglio fare strada in Champions League oppure “retrocedere” in Europa League e provare a vincerla?

Leggi anche  Spalletti ai microfoni di Inter Tv : '' domani non possiamo sbagliare ''

Il blasone della Champions League

Ipotizziamo un’Inter che arriva seconda, dietro il Barcellona, e si qualifica per gli ottavi di Champions League. Con sorteggi favorevoli e prestazioni degne della nostra storia, si compie un miracolo sportivo stile Roma dello scorso anno e si arriva in semifinale. Sicuramente da tifosi sarebbe lo scenario migliore.

Si tornerebbe finalmente a respirare l’aria delle partite che contano, cosa che manca da troppo tempo al tifo nerazzurro. Guardando però la questione Ranking Uefa, l’arrivo in semifinale non porterebbe grossi benefici. Nel migliore dei casi l’Inter passerebbe dalla quarta alla terza fascia ed il rischio di un altro girone di ferro nella prossima edizione di Champions League sarebbe comunque alto.

Leggi anche  Materazzi, stoccata alla Lazio con riferimento al 5 maggio 2002

La vittoria dell’Europa League per il sorteggio e non solo

Col girone capitato all’Inter non è da escludere il rischio “retrocessione” in Europa League. La partecipazione, seria, alla seconda competizione europea, però, potrebbe favorire la squadra nerazzurra. Se è vero che gli introiti derivanti dall’Europa League sono minori, è anche vero che la vincitrice di tale competizione è qualificata direttamente ai gironi di Champions League ed inserita in prima fascia.

Leggi anche  Ciccio Graziani senza freni: "Inter formata da gruppo di somari"

Paradossalmente la “retrocessione” potrebbe quindi giocare a favore dell’Inter che potrebbe così avere un girone più semplice l’anno prossimo. Senza dimenticare un vecchio detto che è sempre di moda: Vincere aiuta a vincere. Bisogna ricordarsi inoltre che l’Albo d’Oro è fatto dai successi e non dai piazzamenti. La risposta alla domanda allora qual è? Ad ognuno di voi l’ardua sentenza.

Potrebbe interessarti anche...

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker