FeaturedInter News

Inter Napoli, è morto il tifoso interista investito negli scontri di San Siro

Un drammatico epilogo dopo gli scontri di San Siro prima di Inter Napoli. E’ deceduto per le ferite riportate un tifoso interista di 35 anni, investito da un van di tifosi napoletani ieri sera, prima della gara. A riportarlo è il quotidiano Repubblica. “Un episodio che aveva già un grave bilancio, con quattro tifosi napoletani accoltellati durante gli scontri. L’uomo morto era stato ricoverato all’ospedale San Carlo in gravi condizioni ed essere stato operato. Tra gli altri feriti il più grave è un 43enne accoltellato all’addome e portato al Sacco.

La rissa è avvenuta in via Sant’Elena, zona via Novara, circa un’ora prima della partita. E la prima ipotesi è che si sia trattato di un agguato degli ultrà interisti agli avversari napoletani. Dalle prime ricostruzioni sembra che l’investimento sarebbe avvenuto alla fine degli scontri, intorno alle 19.30″.

Ansa: “Interisti con mazze e catene”

Secondo Ansa, “L’investimento, secondo quanto ricostruito finora, sarebbe il momento conclusivo di scontri tra tifosi di opposte fazioni avvenuto in via Novara intorno alle 19.30. Un van su cui viaggiavano tifosi del Napoli sarebbe stato bloccato e danneggiato da ultras nerazzurri armati, secondo quanto riferito, di mazze e catene.

Questo avrebbe provocato la reazione degli occupanti del van che sono scesi dal veicolo e hanno affrontato gli interisti. Ne è scaturita una colluttazione durante la quale un tifoso del Napoli è stato accoltellato in modo lieve a un fianco. Altri hanno riportato contusioni. L’investimento del tifoso nerazzurro sarebbe avvenuto quando il van stava ripartendo per allontanarsi dalla zona dei tafferugli.”

RESO NOTO IL NOME DEL TIFOSO DECEDUTO

Leggi anche  Cordoba, il duro sfogo dopo Inter Juventus. Su Cancelo e Rafinha...

Fonte: Repubblica e ANSA

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.
Close
Close