Inter, Politano non sarà un Cancelo-bis: nerazzurri pronti al riscatto

Inter, Politano non sarà un Cancelo-bis: nerazzurri pronti al riscatto

Il futuro di Matteo Politano sarà nerazzurro ancora per molto. L’Inter è decisa a pagare il riscatto al termine della stagione per il calciatore in prestito oneroso (circa 5 milioni) dal Sassuolo. Il benestare è arrivato anche da Marotta che non vuole farsi sfuggire uno dei migliori esterni della Serie A.

La situazione di Politano

Arrivato in estate dal Sassuolo come jolly per la fascia destra/sinistra, Matteo Politano con il lavoro e delle prestazioni convincenti ha scalato le gerarchie di Spalletti e si è conquistato la maglia da titolare. L’assistito di Davide Lippi lo scorso inverno è stato molto vicino al Napoli, che era l’unica pretendente, ma alla fine non si fece nulla.

La scorsa estate entrò in gioco anche l’Inter che fu brava a giocarsi le carte e convinse l’esterno a sposare la causa nerazzurra. Ora a sei mesi dall’acquisto Politano rappresenta una colonna portante dell’11 di Spalletti con 2 gol e 4 assist in 25 presenze totali tra campionato e coppa. Prestazioni convincenti da parte dell’italiano, diventato un beniamino dei tifosi.

La decisione dell’Inter

L’Inter non è intenzionata a perdere l’esterno ed ha deciso che il suo riscatto avverrà a fine giugno per tenerlo così in maglia nerazzurra. Le cifre sono già state stabilite la scorsa estate, con un riscatto che sarà attorno ai 20 milioni di euro che la società di Suning verserà nelle casse del Sassuolo per acquistare a titolo definitivo Matteo Politano, in più anni. I rapporti tra le parti sono ottimi e ad ora non c’è nessun tipo d’impedimento che possa far cambiare idea ai nerazzurri vista anche la felicità dell’esterno di giocare nell’Inter.