Inter, ecco il punto sulle trattative per quanto riguarda gli esuberi

Inter, ecco chi parte

Sono tanti i giocatori in uscita dall’Inter. Di seguito troverete più dettagliatamente chi è destinato a fare le valigie per andare altrove.

Mercato interista sempre in movimento.

Dopo aver concluso varie operazioni in entrata come Borja Valero, Milan Skriniar, Matìas Vecino, Henrique Dalbert e Daniele Padelli, ecco chi è destinato a cambiare aria.

Partendo dalla difesa, il primo tra i partenti è Jeison Murillo, in direzione Valencia.

Operazione che si dovrebbe chiudere a breve con il club spagnolo che verserà nelle casse nerazzurre circa 14 milioni di euro per il cartellino del colombiano.

Passando al centrocampo, il partente per eccellenza è Geoffrey Kondogbia.

Quest’ultimo, ieri ha spontaneamente deciso di non presentarsi alla seduta di allenamento.

Decisione che ha fatto imbestialire Luciano Spalletti e la società nerazzurra, che rifilerà al francese una multa salatissima.

Intanto il centrocampista, pur aver fatto questo gesto per mostrare palesemente la sua voglia di riscattare le sue prestazioni altrove, resta ancora distante dalla cessione.

Infatti, sul centrocampista francese resta in lizza il Valencia, che al momento offre un prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro.

L’Inter, che ha profumatamente pagato il giocatore due estati fa, vorrebbe un prestito con obbligo di riscatto fissato a 30 milioni.

Parti apparentemente distanti, ma che però troveranno un compromesso per far cambiare aria al giocatore molto infelice a Milano.

Nel primo pomeriggio di oggi intanto è arrivata l’ufficialità del passaggio di Gary Medel al Besiktas per 3 milioni di euro.

In attacco resta sempre un dilemma Stevan Jovetic, che più volte ha espresso il desiderio di rimanere a Milano.

Sul montenegrino resta sullo sfondo la Lazio di Simone Inzaghi, che stima tantissimo il giocatore, e il Siviglia, rimasto soddisfatto degli ultimi 6 mesi giocati in Spagna.

L’Inter chiede circa 12 milioni. Nei prossimi giorni avremo sviluppi.

Passiamo adesso al caso Gabigol.

Il brasiliano, che qualche giorno fa ha strizzato l’occhio allo Sporting Lisbona molto interessato a lui, potrebbe partire in prestito secco.

I nerazzurri vorrebbero evitare eventuali diritti o obblighi di riscatto, in quanto l’estate scorsa, dopo averlo pagato circa 30 milioni, non ha intenzione di lasciarlo partire facilmente.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.