Inter News

Inter, Rafinha spiega chi non ha voluto la sua permanenza in nerazzurro

Le parole di Rafinha

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Sportmediaset, Rafinha ha spiegato chi, secondo lui, non ha voluto la sua permanenza.

Arrivato a Milano lo scorso gennaio, Rafinha ha passato in nerazzurro dei mesi meravigliosi. Mesi in cui sin da subito il giocatore ha dimostrato attaccamento alla maglia accompagnando il tutto con una tecnica sopraffina. Visti i buoni rapporti che si erano creati, un riscatto dell’Inter sembrava quasi scontato. Eppure, il club meneghino non ha sborsato i 38 milioni di euro pattuiti col Barcellona per far rimanere Rafinha a Milano. Per quale motivo allora l’Inter non ha voluto riscattare un giocatore che in campo si è sempre dimostrato uno dei migliori? Secondo il forte centrocampista brasiliano, dietro a tutto ciò ci sarebbe lo zampino di Spalletti. A riguardo, il centrocampista blaugrana ha dichiarato:

Leggi anche  Inter, riecco Brozovic e Perisic. Il n°44 però deve ancora svolgere...

Spalletti è un grande allenatore, ma penso che non mi abbia voluto tenere: l’Inter resta nel mio cuore, credevo di restare, ma alla fine hanno scelto altri giocatori”.

Il mancato riscatto di Rafinha è sotto gli occhi di tutti. Interrogarsi su ciò però, è lecito. L’ipotesi più accreditata potrebbe essere quella legata alla netta preferenza di Spalletti nel prelevare Nainggolan dalla Roma, inserendo nell’affare due giocatori che avrebbero fatto fare al club delle plusvalenze preziosissime per il bilancio.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.
Close
Close