Inter, rivoluzione terzini: rischiano in tre, tutti i nomi nel mirino

Inter, rivoluzione terzini: rischiano in tre, tutti i nomi nel mirino

L’Inter potrebbe rivoluzionare le corsie laterali. Secondo quanto riporta stamane la Gazzetta dello Sport, la dirigenza di Corso Vittorio Emanuele sta valutando attentamente i terzini in rosa.

Danilo D’Ambrosio, Sime Vrsaljko e Dalbert, per vari motivi, non hanno convinto pienamente staff tecnico e società e a fine stagione potrebbero salutare l’Inter. I nerazzurri sarebbero “costretti” a quel punto a rivoluzionare quasi per intero il pacchetto di terzini.

Inter, un terzino è certo della riconferma

Solo Asamoah, attualmente, è  sicuro della conferma. Il ghanese potrebbe essere affiancato da uno tra Cristiano Biraghi della Fiorentina ed Emerson Palmieri del Chelsea: il primo ha il vantaggio di essere cresciuto nel settore giovanile nerazzurro, il secondo può finire nella lista dei trasferimenti di Sarri. In pole però, al momento, c’è Matteo Darmian.

In casa nerazzurra si valuta con attenzione soprattutto il riscatto di Vrsaljko, fortemente in dubbio. “Su Sime pende la spada di Damocle di un riscatto pesante da esercitare (17,5 milioni) e pure qualche dubbio di natura fisica. Sin qui il croato ha giocato solo 9 parti­ te da titolare sulle 25 totali del­l’Inter: poco più di un terzo, troppo poco per le aspettative che il club aveva su di lui.

I nerazzurri riflettono e intanto si guardano attorno: nel mirino c’è Matteo Darmian, in scadenza con lo United (il club ha una clausola per rinnovare l’accordo di un anno). Il giocatore è tenuto in alta considerazione perché può giocare a destra, a sinistra ma può essere impiegato anche da centrale”.

Fonte: Gazzetta dello Sport

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.