Inter, un eroe del Triplete dice addio alla nazionale

Inter, un eroe del Triplete dice addio alla nazionale

Wesley Sneijder dirà addio alla nazionale olandese

Inter – Ultima partita con la maglia orange per Wesley Sneijder, uno degli eroi del Triplete interista del 2010. Queste le sue impressioni: “Si dice addio una volta sola e per me quel giorno sarà oggi. E’ una strana sensazione, ma anche piacevole. E’ bello provare questa emozione per l’ultima volta. Me la godrò davvero, sono fiero di essere qui”.

Lascia la nazionale non avendo ottenuto nessun successo, come accade spesso all’Olanda. Il punto più alto toccato in carriera da Sneijder in maglia orange è la finale del mondiale nel 2010, persa poi contro la Spagna per 1-0. Il 2010 è stato l’anno d’oro per Wesley. Ha conquistato il famoso Triplete con l’Inter ed è arrivato in finale con la nazionale.

L’anno si concluderà poi con la vittoria della Supercoppa Italiana e con la conquista del Mondiale per Club con l’Inter guidata da Benitez. I tifosi nerazzurri, a ragione, lo ricordano ancora con affetto. Tutti noi abbiamo sotto gli occhi il suo debutto nel derby della seconda giornata del campionato 2009/2010. Wesley fu acquistato a fine mercato dalla “svendita” Real.

Non tutti forse si ricordano che il prescelto di Mourinho era Hleb che però scelse lo Stoccarda. Sneijder arrivò a metà settimana e lo Special One lo buttò subito nella mischia proprio nel derby. Prestazione di altissimo livello con una traversa ed un gol negato solo da un miracolo di Storari. Quella partita finì 4-0 e la stagione finì creando una leggenda, di cui Wesley fu assoluto protagonista.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.