Joao Cancelo, futuro sempre più incerto. Trovate due alternative

Joao Cancelo, futuro sempre più incerto. Trovate due alternative

Le ultime su Joao Cancelo

In un lungo articolo pubblicato dalla Gazzetta dello Sport, si analizza la questione legata al futuro di Joao Cancelo e delle alternative già sondate dall’Inter in caso di mancato riscatto.

Il Valencia, senza troppi giri di parole, ha fatto sapere che entro il 30 maggio pretende i 35 milioni di euro validi per esercitare il riscatto. Una cifra non indifferente, considerando che i nerazzurri non sono ancora certi dell’accesso alla prossima Champions.

“Il Valencia continua a fare muro: o i 35 milioni per il riscatto oppure Joao torna qui perché di squadre interessate a lui e disposte a spendere anche di più ci sarebbero. L’Inter farà il possibile, tra gli equilibri finanziari, per tenere Cancelo. Nel caso in cui non ci riuscisse, ecco che Ausilio sta già lavorando per seguire le alternative. Uno è Nelson Semedo del Barcellona che ha lo stesso agente di Cancelo (Jorge Mendes). Non si tratta di un giocatore economico, però i blaugrana potrebbero accettare di imbastire un’operazione alla Rafinha. Il secondo è Thomas Partey dell’Atletico Madrid. Seguito anche a gennaio, potrebbe tornare d’attualità in estate. Può ricoprire diversi ruoli, da terzino destro a centrocampista centrale, e per questo viene molto apprezzato a Milano. Infine, circola il nome di Bruno Peres della Roma: da corso Vittorio Emanuele però non arriva alcun segnale di apertura”.

Questo è quello che scrive la rosea sul portoghese.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.