Joao Mario, pronta un’operazione simile a quella di Geoffrey Kondogbia

Joao Mario, pronta un’operazione simile a quella di Geoffrey Kondogbia

Il punto su Joao Mario

E’ arrivato a Milano per una cifra superiore ai 40 milioni di euro dopo aver disputato un Europeo strepitoso. Per Joao Mario però, la breve parentesi da giocatore dell’Inter, è destinata a rimanere tale: breve.

Dopo l’esperienza al West Ham, il portoghese farà ritorno alla “base”: Base che però potrebbe rigirarlo altrove in un’operazione in stile Kondogbia. A spiegare meglio la situazione, ci ha pensato la Gazzetta dello Sport che scrive:

“Qual è la soluzione migliore? Da un lato c’è chi pensa che tenerlo a Milano potrebbe offrirgli quella visibilità della Champions almeno per i primi sei mesi. C’è invece chi pensa che andrebbe prestato un’altra stagione, in maniera tale da ‘scontare’ lo stipendio e abbassare il valore ancora da ammortare. Ed è questa la soluzione più probabile, quella su cui il d.s. Piero Ausilio sta lavorando. Una soluzione alla Geoffrey Kondogbia sarebbe la preferita. Ma bisogna trovare la piazza giusta e confidare anche in una reazione del portoghese. Il quale ora al Mondiale potrà tuffarsi in un ambiente più consono a lui, più disegnato intorno al suo carattere schivo”.

Insomma, per l’Inter le possibilità di cedere il portoghese senza fare minusvalenza, non sembrano poi così remote.