Kondogbia, il francese torna ad elogiare il Valencia. Ormai l’Inter è…

Le parole di Kondogbia

Geoffrey Kondogbia, ormai ex centrocampista nerazzurro, sembra essersi innamorato della sua nuova squadra, elogiandola ormai in ogni intervista.

Ecco cosa ha detto il francese ai microfoni di El Desmarque

La chiave di tutto? Penso sia la squadra, che mi aiuta a mantenere un buon rendimento in campo. Ma anche il lavoro e la fiducia. Oggi ho più fiducia in me stesso e c’è un bel gruppo. Tutti cerchiamo di darci una mano l’un l’altro e queste piccole cose hanno fatto sì che alla fine sia riuscito a segnare tre gol. Quanti ne farò alla fine? Non mi pongo un obiettivo preciso, la cosa più importante è il collettivo e vincere il maggior numero di partite possibili. Se poi arrivano altri gol bene, sarà un valore aggiunto; ma non è una priorità”. Ma è davvero questo il momento migliore della sua carriera? “Difficile dirlo. In alcuni aspetti sì, in altri no. A livello di gioco, ci sono alcuni aspetti dove mi trovo nel miglior momento, in altri invece sto facendo meno bene che negli anni scorsi. Se guardiamo solo le statistiche senza fermarsi sul contenuto, però, direi di sì. Devo migliorare soprattutto nella lettura del gioco, ci sono momenti in cui la squadra deve riprendere fiato e altri in cui necessita di attaccare. Credo che questa lettura mi manchi“.

(Fonti: El Desmarque, FC Inter News).

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.