Inter News

La corsa a Barella si complica, Sarri preoccupa i nerazzurri

Nicolò Barella è sempre più corteggiato dalle big europee. Il giocatore ha più volte manifestato l’intenzione di voler rimanere in Italia, ma la richiesta economica del presidente del Cagliari lascia poche speranze alle pretendenti nostrane.

Futuro Barella sempre più British

I 50 milioni chiesti da Giulini sono molti e non è detto che entro giugno il valore del centrocampista non cresca ancora. L’Inter è seriamente interessato all’acquisto, ma potrebbe iniziare una trattativa solo se i sardi accettassero contropartite tecniche più una parte cash.

Marotta ha già incontrato i dirigenti rossoblù e ha proposto gente ai margini del progetto come Candreva o Eder, che tornerebbe dallo Jiangsu Suning. Inoltre potrebbe rientrare nella trattativa anche Bastoni, attualmente al Parma, con una formula che prevederebbe la recompera a favore dei nerazzurri in futuro.

Leggi anche  Mario Sconcerti: "Tavecchio vittima di troppe accuse. Ha perso...

Proprio oggi però arriva dal Regno Unito una chiara mossa da parte del Chelsea che, tramite le parole del suo allenatore Maurizio Sarri, ha fatto capire che proverà in tutti i modi a portare Barella in Premier. Queste le parole pronunciate dal tecnico toscano durante la conferenza stampa: “Io non voglio parlare di giocatori di altre squadre. Se però Cesc Fabregas vuole andare via resteremmo con solo cinque centrocampisti e quindi abbiamo bisogno di un sostituto.”

Chiaro il riferimento al giovane azzurro per cui Maurizio Sarri nutre grande stima. Un avversario temibile per l’Inter che può solo aspettare e cercare di convincere il giocatore presentando un progetto migliore di quello del Chelsea.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.
Close
Close