L’agente Fifa, Alessio Sundas, vuole portare Messi all’Inter

L’agente Fifa, Alessio Sundas, vuole portare Messi all’Inter

Sembrano avere del clamoroso le parole dell’agente FIFA Alessio Sundas in merito di un possibile approdo di Leo Messi in maglia nerazzurra. Stando a quanto detto dalla Spagna ci sarebbero dei messaggi d’apertura. La trattativa è solo agli inzi e chissà che anche l’invito di Ronaldo di qualche giorno fa non faccia i suoi effetti.

Messi via dal Barcellona?

Alessio Sundas spiega come abbia già provato l’anno scorso a far cambiare casacca alla Pulce, ricevendo un secco no da parte della dirigenza spagnola. Ora però l’aria sembra cambiata e come assicura lo stesso agente sia il padre, che cura gli interessi del figlio, sia Pep Segura, d.g. blaugrana, non avrebbero del tutto chiuso a questa possibilità.

La Pulce a Milano? Ecco il piano dell’agente FIFA

L’obiettivo è quello di portare il fuoriclasse argentino a calcare i campi della Serie A, come è avvenuto con l’approdo in bianconero di Ronaldo. Il tutto è molto complicato e le possibilità sono flebili, ma nulla è impossibile. Quest’operazione avrebbe dell’incredibile, come affermato da Sundas il quale inizialmente era intenzionato a proporre il numero 10 al Napoli, ma le portate economiche di un eventuale affare sarebbero difficili da sostenere per il club partenopeo.

Anche il Milan sembra senza possibilità per via della querelle aperta con l’UEFA, così spunta l’Inter. I nerazzurri forti della potenza economica di Suning, nonché della voglia di accorciare il divario dagli eterni rivali bianconeri, sarebbero la piazza ideale per la sfida personale di Messi. Inoltre il suo arrivo sarebbe l’unico in grado di pareggiare, a livello mediatico, quello di CR7 della scorsa estate.

Sembra fantamercato, ma la trattativa per il portoghese ha insegnato come a volte i sogni siano possibili. Le trattative sono solamente alle fasi preliminari, ma ciononostante vieta di sperare in un colpo che avrebbe delclamoroso, d’altronde la famiglia Zhang è stata chiara: “Faremo tornare grande l’Inter“.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.