Lautaro Martinez si è preso l’Inter: impossibile farne a meno adesso

Lautaro Martinez si è preso l’Inter: impossibile farne a meno adesso

Lautaro Martinez ha conquistato l’Inter. La prestazione maiuscola di ieri, impreziosita da una rete splendida poi annullata per fallo di mano, ha dimostrato come il giovane attaccante argentino sia pronto a prendersi il posto che in campo, e nei cuori dei tifosi, è stato prima di lui di Mauro Icardi. Ed è proprio questo il messaggio lanciato dal campo,  almeno stando a quanto ricostruito stamani dalla Gazzetta dello Sport.

Lautaro Martinez è il nuovo che avanza

Scrive la rosea: “Lautaro Martinez è pronto. Ieri è stato il migliore in campo. Mai visto così sicuro e concreto. Tutto ciò che gli hanno servito l’ha rovesciato verso la porta. A lato di poco una volée di destro (16’) e un colpo di testa (28’). In porta un gol bellissimo(31’) viziato da una carambola sul braccio che la Var ha colto. Qualche interista avrà reagito come davanti al gol di Rummenigge al Glasgow Rangers nell’84: «La bellezza non si annulla». Il cambio di piede in velocità è una delizia tecnica che Icardi non può permettersi. San Siro ha tremato all’idea che quel colpo di braccio e una palla ingenuamente calciata via a gioco fermo potessero costargli il giallo e quindi la squalifica. Invece il Toro, assente con l’Eintracht, nel derby ci sarà, a prescindere da Icardi, che ieri ha disertato San Siro. Con la bella prova di ieri è come se Lautaro avesse allargato i gomiti: il centravanti dell’Inter ora sono io.“

Lautaro Martinez, possibile vederlo in campo con Icardi?

Icardi è ancora fuori gruppo. L’ex capitano continua ad allenarsi da solo, la speranza della società è quella di averlo a disposizione quanto meno per il derby, match delicatissimo. Possibile vedere i due argentini in campo insieme? Difficile dirlo ad oggi, nell’idea tattica di Spalletti il 9 e il 10 sembrano escludersi. Più probabile una staffetta, sempre che Icardi rientri in gruppo in tempo.