FeaturedInter News

L’Inter piomba a sorpresa sul centrocampista del Manchester City

La dirigenza nerazzurra pronta a sferrare uno dei primi colpi importanti dell'era Zhang

Pubblicità

Il cambio di management nerazzurro porterà grandi novità anche dal punto di vista sportivo

L’inter è della famiglia Zhang ancora più di prima. Il neo presidente Steven Zhang ha studiato. Si è applicato nel capire il management sportivo, le regole. Ha conosciuto integralmente il mondo Inter stabilendosi al centro sportivo Suning. Ha capito che la freddezza dei calcoli matematici, propri di un bilancio, possono essere scaldati dalla passione. Il freddo Steven Zhang, il 22 maggio scorso, si è sciolto in un pianto di gioia. L’Inter ha battuto la Lazio all’Olimpico e si è qualificata nella massima competizione europea. Lunedì sera, ironia della sorte, ci sarà Lazio – Inter con Zhang jr alla prima da Presidente. E’ entrato nel cuore dei tifosi nerazzurri e non è più uscito.

Leggi anche  Inter, clausole strane nell'affare Shaqiri per aggirare la Uefa

Totalmente innamorato del pianeta Inter, completamente immerso nel nuovo ruolo, Steven Zhang ha tutta l’intenzione di portare l’Inter al vertice sportivo ed economico. Si. Perchè ha una missione con papà ma anche con tutti i tifosi interisti sparsi nel mondo. Esperto di calcio internazionale sa che all’Inter necessitano campioni. Ecco motivo per il quale ha chiesto a Spalletti se tale İlkay Gündoğan, centrocampista della nazionale tedesca e del Manchester City, sarebbe gradito al tecnico di Certaldo. Risposta scontata: ovvio. Classe 1990, ex Borussia Dortmund è un centrocampista di altissimo livello.

Leggi anche  Inter, incassi record provenienti dagli abbonamenti: la percentuale

Il contratto di Gündoğan scade il 30 giugno 2020. Valore attuale: sessanta milioni di euro. La dirigenza nerazzurra è in movimento. Sa che il Manchester City sta trattando il rinnovo al solo scopo di richiedere una cifra superiore. Ma con una eventuale contropartita gradita a Josep Guardiola il tedesco potrebbe arrivare a giugno. L’inter sarà fuori, in quel momento, dal settlement agreement del F.F.P. dell’Uefa e potrà investire.

Leggi anche  Inter, ecco alcune idee low cost per colmare le lacune in difesa

Il 28enne tedesco è in piena maturità fisica, tecnica e tattica. E’ il centrocampista che manca, oggi, a questa Inter per dirsi davvero al top. L’era Zhang jr inizia sotto i migliori auspici. Ai tifosi interisti spetta dare fiducia e rispettare le scelte. Per un Inter che sta tornando, giorno dopo giorno, sempre più forte e temuta.

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker