L’Inter programma: il futuro nelle mani di due portieri

L’Inter programma: il futuro nelle mani di due portieri

Inter preso Brazao. Niente botti ne mercato di riparazione interista, ma al fotofinish, la società di Corso Vittorio Emanuele, piazza in sinergia con il Parma un colpo in prospettiva futura. Il club ducale ha infatti tesserato il giovane portiere brasiliano, Brazao, che in estate dovrebbe diventare ufficialmente nerazzurro.

L’Inter punterá per il futuro su uno tra Brazao e Radu

Sará il brasiliano classe 2000 il successore di Samir Handanovic? L’ Inter ci crede, lo dimostra l’investimento fatto per portarlo subito in Italia. Ma la società nerazzurra segue parallelamente la crescita un altro giovane portiere. Si tratta del rumeno Radu, prodotto della canterà nerazzurra e ceduto la scorsa estate al Genoa.

Il Corriere dello sport analizza cosí la questione: “ Perfezionato in sinergia con il Parma l’arrivo di Brazão, che sarà tesserato dai ducali, ma in realtà è di proprietà nerazzurra. A fine stagione invece sarà presa la decisione su quando riscattare Radu: l’Inter con il Genoa ha un obbligo fissato la prossima estate a 12 milioni o l’estate successiva a 16. C’é la ferma intenzione di riportare a casa il ragazzo, resta da capire se lo riprenderà tra sei mesi per poi lasciarlo una stagione in prestito al Grifone o se rinvierà il tutto all’estate 2020. Radu può essere inserito nella lista Uefa come prodotto del vivaio dell’Inter“.

L’Inter ha sempre avuto un’ottima tradizione riguardo a giovani portieri, ma da Bardi a Di Gennaro, per svariati motivi, a questi ragazzi é mancato di fare il grande salto. La speranza é che la cantera interista regali, finalmente qualche campioncino alla prima squadra.

Fonte: Corriere dello Sport

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.