Lucas Moura, stoccata al PSG: “Sono disgustato. Non potermi esprimere…

Lucas Moura, stoccata al PSG: “Sono disgustato. Non potermi esprimere…

Le parole di Lucas Moura

In un’intervista rilasciata all’Equipe, l’esterno del PSG Lucas Moura non ha esentato dalle critiche il suo club di appartenenza che non gli permette di giocare. Su questa vicenda, ne aveva già parlato questa mattina Marquinhos, amico e compagno di Lucas al PSG.

“Lo choc è brutale. Sono disgustato di non giocare più, di non potermi più esprimere come so fare. Da quando sono arrivato a Parigi, avevo almeno 50 partite a stagione, non sempre titolare, ma potevo dare il mio contributo alla squadra entrando a partita in corso. Quest’anno tutto è cambiato. Non sono contento. Pensavo di aver costruito qualcosa di solido con il club, ma evidentemente non è così… So che fa parte del calcio, che bisogna tenere la testa alta e continuare a lavorare. E’ quello che provo a fare. So che Dio mi aiuterà, ho fede. E’ per questo che do sempre il meglio di me in allenamento. Futuro in Liga? Non so. E’ vero che la Liga potrebbe fare al caso mio. Con la mia velocità e la mia tecnica potrei essere decisivo. Ma è poco importante dove vado, so di cosa sono capace: non sono diventato di livello internazionale per caso”.

Queste le parole del brasiliano. I nerazzurri, che hanno seguito Lucas prima del suo approdo a Parigi e anche dopo, potrebbero sfruttare questo clima teso per riuscire a strappare ai parigini un prestito con diritto di riscatto.