Inter News

Maicon: “Moratti unico. Fortunato ad aver giocato con…”

Eroe del triplete

I tifosi neroazzurri hanno ben impressa l’immagine di uno dei terzini più forti di sempre: Maicon Douglas. Le sue galoppate nella fascia toglievano il fiato a chiunque, ma senza dubbio l’emozione più forte che il brasiliano ha lasciato è stata quella del gol contro il Barcellona in semifinale di Champions, siglando il 2-1 in una partita con protagonista assoluto lo stadio San Siro.

Ecco che allora, dopo quella partita, Maicon si è consacrato come uno degli eroi del triplete. Così ha parlato a “I Signori del Calcio”:

“Il triplete è stato sicuramente il momento più bello della mia carriera da calciatore. Quel titolo è stato importante per noi ma soprattutto per Moratti, un presidente unico nella storia dell’Inter. Ci coccolava, uno così difficilmente si trova in giro.”

Aneddoto riguardo Barcellona-Inter

“Quando hanno espulso Thiago Motta io, Lucio, Chivu e Samuel ci siamo detti che dovevamo dimostrare il nostro lavoro difensivo, così Eto’o ha fatto il terzino destro e Pandev quello sinistro. La cosa bella di quell’annata è che ognuno di noi lottava per l’altro.”

L’arrivo all’Inter e il compagno ideale

“Oriali mi ha chiamato chiedendomi se volevo venire all’Inter e dalla prima chiamata si è capito quanto mi volevano. Sono davvero contento di aver indossato la maglia nerazzurra e con loro sono diventato un calciatore vero. Inoltre, sono stato davvero fortunato a giocare con un giocatore come Zlatan Ibrahimovic.”

 

 

loading...

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker