Marotta e Ausilio pianificano il futuro: un big in partenza

Marotta e Ausilio pianificano il futuro: un big in partenza

Manca solo la foto ufficiale per annunciare Marotta come nuovo dirigente dell’Inter. L’ex dirigente bianconero si trova a Nanchino per sistemare gli ultimi dettagli del proprio contratto direttamente in casa Suning. 

Il numero uno Zhang coglierà l’occasione per pianificare anche il futuro prossimo che riguarderà l’Inter. E ovviamente uno dei punti fondamentali sarà quello del mercato. 

Marotta ed Ausilio hanno già un piano pronto

Una volta rientrato in Italia, Marotta muoverà i primi passi da nerazzurro ed assieme ad Ausilio pianificherà il mercato invernale ed estivo. 

La squadra è già ben assettata, ma è evidente che servano nuovi innesti per ridurre definitivamente quel gap con la Juventus che è netto da troppi anni.

Prima di pensare al mercato in entrata, i due dirigenti dovranno sistemare definitivamente anche il bilancio. Il grosso del lavoro è già stato fatto, ma l’Inter non può permettersi di ricascare nell’incubo del fair play finanziario. 

Per questo motivo verrà scelto un big di questa Inter da sacrificare. Il nome con più richieste è Skriniar, ma l’Inter vuol contare su di lui ancora per un po’ di tempo. Ecco allora che l’indiziato diventa Ivan Perisic.

L’ala croata è un pupillo di Spalletti, come dimostrato dall’impiego anche dopo brutte prestazioni. Perisic è sempre stato altalenante, ma quest’anno sembra aver avuto un’involuzione magari a causa del Mondiale. 

Il sostituto è già pronto e corrisponde al nome di Martial, ma per far questo acquisto servono almeno 30/35 milioni dalla cessione di Ivan il Terribile.  

Il primo compito di Marotta sarà quello di trovare acquirenti disposti a spendere tale cifra. Dopodiché i sogni dei tifosi potranno divenire realtà.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.