FeaturedInter News

Massimo Mauro chiude la pratica campionato, le parole del giornalista

Al Corriere dello Sport Massimo Mauro ha rilasciato un'intervista sull'attuale situazione del calcio italiano

Pubblicità

Che Massimo Mauro non stesse simpatico ai tifosi dell’Inter è cosa risaputa. In passato, quando era commentatore Sky e partecipava allo Sky club, non ha mai mancato di criticare le proprietà che si sono succedute negli ultimi otto anni all’Inter, così come ha sempre criticato il team nel suo complesso. Insomma Massimo Mauro, a parere di chi scrive, non ha mai manifestato simpatia nei confronti dell’Inter, neanche quando vinse tutto nel 2010 ed era allenata dal Vate di Setubal.

Anche quest’anno l’Inter vincerà il campionato il prossimo anno. Almeno fino a quando continuerà a cambiare sette giocatori

Sul campionato Massimo Mauro appare piuttosto netto. L’ex calciatore di Juventus e Napoli sostiene che tra i bianconeri e il resto della pattuglia ci siano, oggi, almeno dieci punti di differenza. Questo campionato di Serie A sta andando liscio come l’olio per la Juventus che ha avuto una sola battuta d’arresto pareggiando per 1-1 contro il Genoa. Nel resto delle partite la superiorità è stata disarmante, così come la capacità di realizzare i gol necessari quando si è rivelato opportuno.

Leggi anche  Aldo Serena sicuro: "Ecco perchè sarebbe positivo il duo Eder-Icardi"

La ragione di un successo incontrollato e incontrastato della Juventus risiede nella programmazione societaria nettamente superiore a quella della concorrenza. Il Napoli ha ceduto Reina e Jorginho, la Roma ha ceduto Salah, Alisson e Nainggolan, mentre la Juventus, anzichè cedere ha acquistato Cancelo, Emre Can e, soprattutto, Cristiano Ronaldo, riprendendo Bonucci in difesa. Secondo Massimo Mauro finirà, dunque, come gli ultimi sette anni con la Juventus che sarà celebrata per l’ottava volta campione d’Italia già in primavera. Troppo il divario con il Napoli, l’Inter, la Roma, la Lazio e il Milan.

Leggi anche  (TS) L'Inter apre i casting per il terzino destro. Questi i nomi

Anche in Champions League il finale è scontato?

Per Massimo Mauro, ad oggi, in Europa, la Juventus è la squadra da battere. Il Real Madrid si è indebolito, PSG e Manchester City non hanno la levatura europea della Juventus. L’unica squadra in grado di fronteggiare i bianconeri è il Barcellona, che ha dimostrato nel suo girone tutta la propria forza qualificandosi agli ottavi di finale in scioltezza.

Leggi anche  Zhang sorride: l'Inter continua a crescere, presto nuovo presidente e...

Nessun cenno per l’ex opinionista sulle italiane. Eppure, come è noto, a 180 minuti dalla conclusione della fase a gironi Inter, Roma e Napoli sono in piena corsa. E la agognata qualificazione potrebbe arrivare già dal prossimo turno per tutte. Non dimenticando che la Juventus, nel proprio girone, è dominatrice incontrastata e probabilmente si qualificherà per prima ma, ad oggi, è nella stessa situazione delle altre tre rivali italiane.

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker