Mauro Icardi spaventa: “Non sono io che decido il futuro”. Sulla clausola…

Mauro Icardi, le parole

Intervistato dal Corriere della Sera, il capitano nerazzurro Mauro Icardi ha parlato di temi molto delicati legati al calciomercato.

Ecco cosa ha detto

“Io qui sto benissimo, gioco, sto facendo gol, sono capitano, sono cose importanti. Poi non sono io quello che gestisce. C’è la società, c’è Wanda. Sono fatto così, non mi piace gestire certe cose, le lascio fare ad altri“.

Capitolo clausola

“La clausola è bassa o alta non so chi lo dice, l’ha messa l’Inter. La mia intenzione è vin- cere qualcosa con questa maglia e poi, se in un futuro viene il momento di parlare di mercato, andranno da Ausilio, dal presidente: ma io l’ho detto sempre, mi trovo bene qui”.