Mercato Inter, il giocatore si sente pronto per una big. Il nome

Mercato Inter, il giocatore si sente pronto per una big. Il nome

Mercato Inter, parla Politano

Mercato Inter, i nerazzurri sono alla ricerca di un esterno d’attacco, questo ormai è sotto gli occhi di tutti. Uno in particolare però, seguito proprio dall’Inter, si è detto già pronto per l’esperienza in una big.

Stiamo parlando di Matteo Politano del Sassuolo. Il giocatore, in una lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, ha parlato anche del suo futuro. Ecco parte dell’intervista all’esterno neroverde:

La maturazione è completa?
“Non del tutto, ma negli ultimi mesi sono cresciuto molto: questa è la mia stagione migliore. Iachini mi ha cambiato ruolo: da esterno sono diventato seconda punta, posso seguire l’istinto, ho maggiore libertà e probabilmente è la soluzione migliore per me anche se naturalmente mi trovo molto bene anche sulla fascia”.

Quanto vale questa salvezza?
“Tanto, perché un anno dopo aver conosciuto l’Europa League ci siamo trovati a lottare per non retrocedere. Siamo stati bravi a reagire e a calarci in una realtà diversa”.

E’ il momento di andare in una grande squadra?
“Io sono pronto, vedremo se arriveranno offerte. Parlerò con la società e decideremo insieme. Per adesso voglio finire bene la stagione, sia perché giochiamo contro due grandi squadre come Inter e Roma (io sono tifoso giallorosso…) sia perché sono a quota 9 gol e potrei raggiungere per la prima volta la doppia cifra”.

In un top club rischierebbe di giocare di meno, almeno all’inizio.
“Ma per me è sempre stato così dappertutto e non sarebbe un problema. Io non ho paura di niente”.

Cosa succede al suo grande amico Berardi?
“Domenico è un ragazzo chiuso, fa un po’ fatica a tirare fuori i problemi, ma adesso ha risolto i guai fisici ed è in continua crescita. Ha eccezionali doti tecniche e fisiche, tornerà presto su grandi livelli”.

Il suo gol più bello?
“A San Siro contro il Milan. E a San Siro sto per tornare…”.

Queste le parole di Politano.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.