Mercato Inter, Miranda verso l’addio: tre i possibili sostituti

Mercato Inter, Miranda verso l’addio: tre i possibili sostituti

Secondo quanto riporta oggi Tuttosport, per l’addio di Joao Miranda, l’Inter vuole incassare una discreta cifra e la cessione sarà definita solo nel caso in cui la società abbia un degno sostituto.

In quest’ottica il quotidiano conferma la volontà del difensore di lasciare subito Milano per giocare di più, ma che al contempo spiega i nodi da sciogliere per mettere tutti d’accordo.

Miranda addio? Tre nomi per raccogliere la sua eredità

Secondo Tuttosport, “la società gli ha fatto sapere che per andare via ci vorrà un’offerta di almeno 8 milioni, se non 10. Una cifra alta fatta proprio per scoraggiare le pretendenti (fra le quali potrebbe esserci la Roma) o, in caso contrario, permettere così all’Inter stessa di avere poi un tesoretto da reinvestire.

I nomi sul taccuino di Marotta, Ausilio (ieri ad Appiano) e Gardini sono diversi, ma in prima fila rimane quello di Andersen della Sampdoria. Il danese piace, i rapporti col club blucerchiato sono ottimi (Ausilio lunedì era di transito a Roma, non è da escludere un contatto con Romei, braccio destro di Ferrero, o con l’intermediario che potrebbe curare la trattativa).

La Samp non vorrebbe cedere subito Andersen, ma di fronte a un prestito oneroso alto (i milioni di Miranda…) potrebbe anche dire di sì, visto che Giampaolo avrebbe comunque ancora a disposizione Colley, Tonelli, Ferrari, Regini e il giovane Leverbe. Il Manchester ha offerto 30 milioni. Insomma, si vedrà. Piani B? Giocatori in scadenza che potrebbero arrivare pagando un piccolo indennizzo come Mangala del City (lo vuole il Galatasaray) o Cahill del Chelsea (interessa a tanti club inglesi)”.

Fonte: TuttoSport