Calciomercato InterInter News

L’identikit del giocatore ideale che l’Inter cerca per sostituire Perisic

Ecco a che tipo di giocatore l'Inter sta puntando per il post Perisic

E’ ormai ben chiaro che la storia Inter-Perisic sia al capolinea. Il Croato dapprima apparso molto nervoso davanti alle telecamere, lascia il ritiro di Riscone per un ascesso.

Ma che tipo di giocatore la società nerazzura sta cercando per rimpiazzare la partenza di Perisic?

Giovane, fresco, talentuoso, cinico e adattabile al 4-2-3-1 dell’Inter di Spalletti

E in effetti le voci di mercato accostano all’Inter tutti giocatori con le stesse caratteristiche. In pole position c’è una new entry: Anthony Martial, classe 1995, potrebbe essere inserito come contropartita tecnica dallo United per arrivare al Croato. Nonostante gli inglesi abbiano speso cifre folli per arrivare al francese, non gli hanno dato tutto lo spazio di cui necessitava per esprimersi al meglio. L’Inter potrebbe essere la piazza migliore per dimostrare di cosa è capace, una scommessa su cui vale la pena puntare.

La società nerazzura spinge forte anche sulla pista Keita Baldè, anche lui classe 1995 e in scadenza di contratto e reduce da una fantastica stagione con la Lazio. Pista complicata, ma non impossibile, dal momento che sul giocatore è già presente un interessamento della Juventus.

Sempre attuale l’interessamento per Mané, classe ’92 e in forza al Liverpool: un giocatore che negli ultimi anni ha dimostrato costanza, classe e voglia di fare in Premier League.

Più lontane, ma non abbandonate le piste Di Maria e Sanchez. Nonostante le parole di Sabatini e Ausilio che sembrano allontanare i due dall’ipotesi nerazzurra, i media continuano a sostenere che i contatti ci siano eccome tra le parti. D’altronde, sebbene gli ingaggi dei due talenti sudamericani siano decisamente alti, Suning sarebbe anche pronta ad investire per quello che sarebbe il colpo dell’estate.

Effettivamente, le ipotesi Martial, Keita e Mané sembrano anche essere più credibili: sono tutti giocatori giovani, esplosivi, talentuosi e con potenzialità altissime, specialmente se valorizzati nel 4-2-3-1 di mister Spalletti, modulo in cui tutti e tre i giocatori calzerebbero a pennello. I prossimi giorni saranno decisivi.

loading...

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker