Mercato Inter: tutte le strade portano a Nicolò Barella

Mercato Inter: tutte le strade portano a Nicolò Barella

L’Inter, anche se interessata da anni a Nicolò Barella, non è mai stata decisa, come in questo momento a voler portare il ragazzo in nerazzurro. La Gazzetta dello Sport, fa il punto su questa trattativa, prendendo spunto da una fotografia che immortala il ds nerazzurro, Piero Ausilio, a cena, in un noto ristorante di Cagliari.

In realtà la cena sembrerebbe essere stata solo di piacere. Nessuno dei commensali infatti era legato in qualche modo al Cagliari o al mondo del Calcio. La presenza del dirigente nerazzurro in Sardegna, però resta un chiaro segnale. Certamente, ci saranno stati contatti o incontri con il club sardo.

Inter sempre vigile, la concorrenza per Barella é tanta e di primissimo piano

Il Cagliari come é noto, valuta tanto il suo gioiello, la richiesta e da sempre 50 milioni di euro. Tale cifra però non spaventa le pretendenti, anzi. Il Napoli di Aurelio De Laurentis, infatti aveva già messo sul piatto quella cifra, tra cash e contropartite tecniche. Se non fosse stato per i tentennamenti del ragazzo, probabilmente a quest’ora, Barella sarebbe già azzurro.

Ma anche il Chelsea di Maurizio Sarri, resta fortemente interessato al giovane centrocampista azzurro. I blues non sono l’unica squadra d’oltremanica a seguire Barella. Anche club del calibro di Manchester United e Arsenal seguono con interesse l’evolversi della situazione.

L’Inter cerca più strade per arrivare a Barella

L’Inter vuole muoversi con anticipo per evitare di scatenare un’asta con le big inglesi, dalla quale sarebbe difficile uscire vincitrice. Al momento la squadra nerazzurra ha la priorità di portare a termine qualche operazione che garantisca plusvalenze in modo da sistemare definitivamente la pratica fpf con l’Uefa. Ma lavora comunque su due strade alternative per chiudere la partita.

L’ Inter,infatti, avrebbe imbastito un’offerta articolata che prevederebbe una parte economica fissa di 25 milioni di euro, più circa 10 milioni di bonus legati ai risultati del club e individuali. A colmare la differenza tra richiesta ed offerta c’é la disponibilità ad inserire uno o più giovani promesse nerazzurre, magari mantenendo il diritto di recompera.

L’Inter per convincere i sardi, punterebbe a garantire una sinergia a lungo termine, fornendo al Cagliari la possibilità di sfruttare i tanti talenti sfornati dalle giovanili nerazzurre. Esiste anche un piano B: Nel caso dovesse arrivare in questi giorni una cessione importante, l’Inter punterebbe a siglare un accordo immediato. Un’offerta economica importante e l’inserimento di uno due giovani, potrebbero convincere i sardi.

Fonte: Gazzetta dello Sport

 

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.