Miranda contattato in Brasile, l’Inter si cautela…

Miranda contattato in Brasile, l’Inter si cautela…

Miranda potrebbe chiudere la carriera in Brasile. L’Inter proverà a cautelarsi con…

Le strade di Miranda e dell‘Inter sembrano ormai dividersi nella finestra invernale di calciomercato. Il centrale brasiliano e capitano della propria Nazionale, non ha gradito lo scarso minutaggio che gli ha riservato Spalletti. La coppia De Vrij – Skriniar sta dimostrando grande affiatamento e affidabilità, partita dopo partita. Non a caso Miranda, quando è stato impiegato, ha giocato prestazioni non all’altezza, soprattutto contro Sassuolo e Spal. Se con i ferraresi la voglia di vincere dei nerazzurri ha permesso alla squadra di ottenere tre importantissimi punti dopo il rigore causato dal brasiliano, male è andata al’esordio in campionato contro il Sassuolo, quando, a causa del fallo da rigore causato dal centrale difensivo verdeoro, l’inter ha lasciato tre punti per strada.

Il Palmeiras ha fatto più di un sondaggio con la dirigenza interista. La volontà del giocatore, a 33 anni, è chiudere la propria carriera in Brasile e accetterebbe di indossare la maglia biancoverde di buon grado. Probabile che la trattativa si perfezioni in queste settimane e Miranda accetterà una sensibile riduzione del suo ingaggio (unico vero nodo principale alla buona riuscita dell’operazione).

Come si cautelerà il club nerazzurro? Intensi sono i contatti tra Ausilio e Paratici. L’Inter vorrebbe avvalersi delle prestazioni di Benatia. Il marocchino è stato scartato da Allegri che, puntualmente, gli preferisce Bonucci, Chiellini, Rugani e Barzagli. Benatia è un esubero per la squadra bianconera e, probabilmente, l’Inter potrebbe acquisire il cartellino del marocchino in prestito per sei mesi con diritto di riscatto a giugno. Ad oggi non sono da escludere altre piste minori ma l’ipotesi Benatia rimane quella più affascinante.