Inter News

Moratti: “Icardi ha diritto ad un ingaggio più importante”

Il caso legato al rinnovo del capitano dell’Inter, Mauro Icardi, tiene banco in casa nerazzurra.  Nella serata di ieri Zhang e Marotta hanno voluto buttare acqua sul fuoco, cercando di  tranquillizzare i tifosi e confermando che  ci sarà un incontro tra le parti per portare avanti il rinnovo del capitano dei nerazzurri.

Moratti: “Credo che la società abbia una strategia per farlo rimanere”

Anche lo storico presidente dell’Inter, Massimo Moratti,  intervistato in esclusiva da Sportmediaset ha voluto dire la sua sulla questione: “Ogni anno c’è questa cosa del rinnovo di Icardi – le parole dell’ex patron -. Credo che il giocatore abbia il diritto di pensare ad un ingaggio più importante, ma penso che la società abbia studiato una strategia per farlo rimanere”.

“Se da presidente avrei dato 8-9 milioni di euro di ingaggio ad Icardi? Non saprei rapportare le cifre del presente a quelle del passato”, ha dribblato Moratti.

Leggi anche  Mario Sconcerti, la pesante critica ai centrocampisti dell'Inter

La sensazione è che l’Inter abbia capito che il suo attaccante meriti un giusto adeguamento, anche in virtù degli ingaggi dei big d’Europa. L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta,  ha convocato Wanda Nara in sede all’inizio della prossima settimana per parlare  del rinnovo di contratto del bomber nerazzurro.

I nerazzurri chiederanno subito che Wanda d’ora in avanti sia molto meno protagonista nella trattativa soprattutto sul piano dei social e delle esternazioni pubbliche. Probabile che i nerazzurri presenteranno una nuova offerta da 7 milioni netti (comprensivi di bonus) a stagione fino al 2023.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.
Close
Close