Nainggolan, il belga all’Inter nonostante la smentita di Pallotta. I dettagli

Nainggolan, il belga all’Inter nonostante la smentita di Pallotta. I dettagli

Le ultime su Nainggolan

Nella giornata di ieri, le parole di Pallotta dove annunciava il passaggio di Radja Nainggolan all’Inter sono diventate subito virali. La smentita però, non è tardata ad arrivare.

“Una smentita di circostanza, perché la trattativa per portare il giocatore a Milano è in stato avanzato: sul piatto c’è un’offerta di 26 milioni più Pinamonti, il cui valore si aggira sui 7. La Roma chiede uno sforzo in più, ma la chiusura dell’affare è vicina e per arrivare a 35 milioni basta un piccolo passo”.

Sul nodo Uefa-Lista Champions

“Tra norme, codicilli e ammortamenti vari il regolamento è complesso, ma semplice nella sostanza: rispetto alla lista presentata due anni fa per l’Europa League il totale tra acquisti e cessioni deve risultare zero. Quindi per l’Inter le strade sono due: non iscrivere i nuovi nella lista Champions oppure cedere qualcuno che figurava nel vecchio elenco Uefa per recuperare soldi. Di milioni ne serviranno parecchi se si vogliono far giocare i vari Skriniar, Borja Valero, Vecino. Paradossalmente vendere uno di questi tre non servirebbe a nulla ai fini della lista Champions. E allora torna d’attualità la cessione di Mauro Icardi: la sua uscita garantirebbe più di 100 milioni di plusvalenza. Le vie del mercato sono infinite, la strada Champions per l’Inter però è lastricata di inevitabili sacrifici”.

(Fonte: Corriere della Sera)