Nainggolan e Vidal, un anno fa Walter Sabatini ci aveva visto giusto

Nainggolan e Vidal, un anno fa Walter Sabatini ci aveva visto giusto

Un anno dopo: Walter Sabatini aveva ragione

La scorsa estate, per tutta la sessione di mercato, i due forti centrocampisti sono stati nel mirino di Walter Sabatini. Adesso, entrambi sono vicinissimi.

“Vidal è un profilo da Inter e ci piace molto. E’ diverso da Nainggolan, ma nemmeno troppo. Proveremo a capire se ci sono i presupposti per averlo anche se so già che sarà difficile. Non nego che Vidal sia un profilo di grande interesse: se abbiamo domandato di lui al Bayern è perché vorremmo avere delle speranze. Nainggolan? E’ un grande giocatore ed è sempre nella mia testa. Radja è una possibilità importante per l’Inter, un nostro desiderio anche se la ritengo un’operazione quasi impossibile. Portarlo qui mi piacerebbe tanto”.

Queste le parole di Sabatini quando un anno fa gli venivano chieste informazioni sui due centrocampista. Sulla situazione attuale, il Corriere dello Sport scrive:

“Quello relativo al belga ex giallorosso è già diventato realtà e adesso il ds di Corso Vittorio Emanuele sta puntando sul cileno che già la scorsa estate aveva detto sì all’Inter pur di lasciare il Bayern dove non stava bene e si sentiva a fine ciclo. Milano lo tenta sempre e di fronte a una proposta nerazzurra non dirà di no. Resta da capire quale sarà il finale della storia: di certo a Monaco non c’è più Ancelotti che un anno fa pose il veto alla sua partenza. Già questo è un vantaggio”