Nè Icardi nè Skriniar: ecco chi può essere il big sacrificato dall’Inter

Nè Icardi nè Skriniar: ecco chi può essere il big sacrificato dall’Inter

Inter, obiettivo trattenere Icardi e Skriniar

L’edizione di questa mattina di Tuttosport, riporta l’Inter che sarebbe al lavoro per risanare il bilancio. Risanamento che potrebbe avvenire cedendo un big che non sia nè Icardi nè Skriniar.

“Skriniar non vuole muoversi e l’Inter non ascolterà offerte che non arrivino intorno ai 75-80 milioni, mentre per Icardi vale la clausola da 110 milioni fino al 15 luglio: se qualcuno dall’estero la paga e Icardi dice sì, c’è poco da fare, altrimenti l’Inter difficilmente tratterà l’uscita del proprio capitano. Spalletti ha saputo trasformare Brozovic nel regista perfetto della sua Inter e non vorrebbe ripartire da zero in quella posizione. C’è una clausola da 50 milioni, alta, ma un grande Mondiale… Per il gioco delle esclusioni, è quindi Perisic il giocatore che forse più di altri potrebbe essere sacrificato, non fosse altro perché l’Inter cerca un paio di esterni d’attacco (Politano, Marlos e Malcom) e ha sempre in rosa Candreva (rinnovo fino al 2021) e Karamoh”.

Questo è quanto scritto dal quotidiano torinese.