Pace fatta tra Lotito e Marotta, Milinkovic Savic più vicino all’Inter (CM)

Pace fatta tra Lotito e Marotta, Milinkovic Savic più vicino all’Inter (CM)

Lotito e Marotta, ci eravamo tanto odiati. In passato gli scontri tra il massimo dirigente laziale e l’ex amministratore delegato della Juventus sono stati all’ordine del giorno, soprattutto dal punto di vista istituzionale. L’estate scorsa le parti si sono riavvicinate e, dopo la chiusura dell’avventura alla Juventus, Marotta ha proposto a Claudio Lotito di deporre l’ascia di guerra. E pace fu.

Le conseguenze sul mercato della pace fra Lotito e Marotta

Tale situazione avvantaggerebbe molto i due club interessati a reciproche operazioni di mercato. Non è un mistero, ad esempio, che la società capitolina avrebbe manifestato più di un interesse nei confronti di Danilo D’Ambrosio. Non solo. La Lazio è molto interessata ad altri due giocatori dell’Inter: il primo è Dalbert, terzino sinistro che Spalletti sta cercando di rivalutare. Il secondo è Emmers, ex primavera, attualmente in forza alla Cremonese in prestito.

Chiaramente l’obiettivo dell’Inter resta soltanto uno: Sergej Milinkovic-Savic. Marotta ha grandissimi rapporti con tutto l’entourage del serbo. Per questo motivo, nelle scorse sessioni di mercato, si è sempre parlato di un approdo del centrocampista alla corte di Massimiliano Allegri. Marotta ha mantenuto ben saldi questi rapporti. Sa benissimo che il primo obiettivo di mercato dell’Inter è il centrocampista. Milinkovic-Savic è il primo della lista. La pace scoppiata tra Marotta e Lotito dovrebbe rendere più semplice una trattativa molto complicata per la concorrenza dei top club europei.

Fonte Calciomercato.com