Paolo Condò e quel particolare consiglio ai tifosi interisti

Paolo Condò e quel particolare consiglio ai tifosi interisti

Intervenuto come di consueto dagli studi di Sky Sport, Paolo Condò ha voluto parlare della “Pazza Inter” ai tifosi nerazzurri. Secondo il noto giornalista sportivo, i sostenitori dell’Inter non hanno più bisogno di definire la propria InterPazza“. Un’opinione che la dice lunga sulla nettissima rinascita del club meneghino.

Sempre secondo il giornalista, non era facile prevedere una Inter così, soprattutto dopo gli addii di Cancelo e Rafinha. Sui due, il DS Piero Ausilio ha più volte ribadito che la voglia di tenerli c’era tutta, ma purtroppo non c’erano le condizioni economiche per farlo. Le polemiche dopo il trasferimento del portoghese alla Juventus non sono tardate ad arrivare, mentre la voglia di Rafinha di tornare a Milano è ancora palpabile. A Milano il centrocampista brasiliano ha lasciato un pezzo del suo cuore. Pertanto, qualora l’Inter lo dovesse cercare nuovamente, risponderebbe immediatamente “presente”.

Condò: “L’Inter di pazzo non ha più nulla”

“Fino a ora abbiamo visto la fine della pazza Inter, i tifosi potevano cantare Solida Inter amala. Dopo la notte magica col Tottenham la squadra è andata in crescita geometrica e di pazzo non ha più niente. Non era facile per Spalletti cambiare tanto dopo la partenza di Rafinha e Joao Cancelo“.