Parma: l’infermeria si svuota in vista dell’Inter

Parma: l’infermeria si svuota in vista dell’Inter

L’infermeria del Parma con meno ospiti per l’Inter

Il prossimo turno regalerà al popolo nerazzurro la sfida contro il neopromosso Parma. Dopo il fallimento la squadra attualmente allenata da D’Aversa, ha fatto tanta strada ripartendo dai dilettanti e vincendo i campionati successivi.

Soprattutto nelle ultime ore di mercato i gialloblu si sono rinforzati con l’arrivo di Gervinho. Un avversario ostico che l’Inter dovrà battere per regalare ai suoi tifosi la prima gioia interna stagionale.

Nel frattempo la squadra ducale, agli ordini di mister D’Aversa, prosegue le sedute di allenamento, dopo la ottima prestazione casalinga contro la Juventus, sfortunata e conclusa con una sconfitta. dal match con i bianconeri è uscito malconcio Gobbi,Il giocatore biancoscudato, comunque, è tornato a lavorare con i compagni.

In tre hanno svolto un lavoro personalizzato: Jacopo Dezi, Gianni Munari e Matteo Scozzarella. Terapie alternate a lavoro personalizzato per Jonathan Biabiany e Amato Ciciretti, mentre Alberto Grassi è stato sottoposto a terapie. L’impressione è che D’Aversa contro l’Inter possa avere tutti gli effettivi e rendere la sfida sempre più sfiziosa.

Intanto il Giuseppe Meazza si prepara. Saranno 65000 gli spettatori che assieperanno gli anelli della cattedrale del calcio. Un antipasto per ciò che arriverà pochi giorni dopo quando l’Inter debutterà in Champions League contro il Tottenham. Ai londinesi c’è tempo per pensarci: prima bisogna battere il Parma.