FeaturedInter News

Derby D’Italia – Inter vs Juventus, ecco come scenderanno in campo

Si avvicina il Derby D’Italia, ecco come Inter e Juve affronteranno il match

Mancano solo tre giorni al Derby D’Italia e Inter e Juventus si stanno preparando a questa importante sfida.Vediamo insieme come affronteranno il match di Sabato sera.

In casa Inter dopo la sofferta vittoria in casa del Chievo Verona, si cercano altri tre punti per continuare ad inseguire la Champions League.

In casa Juventus invece i bianco neri, reduci dalla pesante sconfitta interna con il Napoli, hanno un solo punto di vantaggio sui partenopei e, in prospettiva scudetto, non possono permettersi ulteriori passi falsi.

Spalletti, per questo delicatissimo match, sembra avere solo due dubbi: il primo riguarda a centrocampo dove Vecino potrebbe far rifiatare Borja Valero. Il secondo ballottaggio, invece, riguarda l’esterno offensivo con Candreva leggermente favorito su Karamoh.

Leggi anche  (CdS) La Juventus piomba sul talento nerazzurro, ecco i dettagli

Probabile formazione Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino/Borja Valero, Brozovic; Candreva/Karamoh, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

Allegri, senza l’infortunato Chiellini, dovrebbe puntare su Howedes; Alex Sandro è pronto a tornare titolare. Davanti, nel 4-2-3-1, Higuain sarà supportato da Douglas Costa, Dybala e Mandzukic. Verso la panchina Matuidi.

Probabile formazione Juventus (4-3-1-2): Buffon; Howedes, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Mandzukic, Dybala, Douglas Costa; Higuain. Allenatore: Allegri

Statistiche Opta

Al 9 dicembre 2017, le due squadre si sono incontrate ufficialmente 232 volte con 104 vittorie della Juventus, 57 pareggi e 71 vittorie dell’Internazionale.

La Juventus si è imposta a Milano per ventinove volte.

La sua serie migliore è quella dei tre successi consecutivi messi in fila dal 28 aprile 1974 al 31 agosto 1975, con due vittorie in campionato e una in Coppa Italia.

Leggi anche  Ecco chi è Ramires, l'incursore di lotta e di governo per Spalletti

La gara successiva, giocata il 31 agosto, finì col risultato di 1-0 per l’Inter che, da par suo, ha invece vinto a Torino in diciannove occasioni.

Le sue migliori serie vanno dal 16 maggio 1961 al 22 dicembre 1963, con due affermazioni consecutive, entrambe in campionato,

e fermatasi con uno Juventus-Inter 4-1; e dal 20 aprile 2005 al 2 ottobre dello stesso anno,

con due affermazioni per 0-1, una delle quali in Supercoppa, e conclusasi con uno Juve-Inter 2-0.

Dal punto di vista statistico, i piemontesi misero assieme una striscia d’imbattibilità casalinga lunga ventotto anni, dal 16 maggio 1965 al 21 marzo 1993:

durante questo periodo i lombardi non riuscirono a espugnare il campo bianconero, eccezion fatta per l’incontro del 1º maggio 1983,

Leggi anche  Inter news,ecco le formazioni ufficiali. C'è Insigne out J.Mario

terminato 3-3 sul campo, ma ribaltato poi dalla Giustizia Sportiva in un 2-0 a tavolino per un lancio di pietre contro il pullman dell’Inter, compiuto dai tifosi locali.

In seguito alla sconfitta subìta nel campionato 1992-1993, la squadra bianconera rimase imbattuta per altri dieci anni, sino al 29 novembre 2003.

Per quanto riguarda i lombardi, invece, la maggior striscia d’imbattibilità casalinga si rifà ai nove anni trascorsi dal 6 maggio 1932 all’11 maggio 1941,

quando i nerazzurri misero insieme sette vittorie e due pareggi contro i rivali. In tempi più recenti, la striscia maggiore va dal 29 aprile 1984 al 26 aprile 1992,

data di Inter-Juventus 1-3; dopo tale partita, i meneghini rimasero imbattuti allo stadio Meazza per altre tre stagioni, fino all’1-2 bianconero del 20 aprile 1996.

Potrebbe interessarti anche...

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker