Calciomercato InterInter News

Proposto il centrocampista all’Inter. Spalletti decisivo

Gli agenti hanno contattato l'Inter per il centrocampista

Spalletti deciderà sul centrocampista proposto all’Inter

Non è un nome che stuzzica i tifosi ma Spalletti lo conosce bene. E’ ritornato in auge il nome di Leandro Paredes che non ha accolto di buon grado l’arrivo in Russia di Claudio Marchisio. L’ex centrocampista bianconero giocherà proprio nel ruolo di Paredes e, dunque, il suo spazio nello Zenit potrebbe essere chiuso. Ecco la ragione per cui gli agenti dell’argentino si sono mossi e hanno proposto il nome a Spalletti e Ausilio.

Leggi anche  Inter News, clamorosa bocciatura per Mauro Icardi

I contatti c’erano stati già ad agosto. L’Inter ha preferito riempire l’ultimo slot disponibile per gli extracomunitari con il prestito dal Monaco di Keita Balde (senegalese). Dunque, anche quando l’Inter decidesse di rinforzare la mediana a gennaio, Paredes non potrebbe fare parte del gruppo. La trattativa potrà definirsi solo a giugno 2019.

Leggi anche  Atalanta Inter, Biasin difende i milanesi: "Brutta gara, ma a Bergamo..."

Tuttavia l’Inter riflette. Sa che se a Gennaio si troverà nelle parti altissime della classifica e supererà il girone Champions approdando agli ottavi di finale, dovrà rinforzare la mediana. Sul piatto Karol Linetty della Sampdoria è in pole. Per giugno i discorsi saranno diversi. L’Inter dovrà valutare molti profili. Non solo Rafinha o Luka Modric, ma anche altri centrocampisti che avranno ben figurato. Certamente sul taccuino del duo Spalletti e Ausilio c’è Paredes.

Leggi anche  CLAMOROSO in casa Real Madrid: un giocatore vuole andare. Ausilio...

Un matrimonio non celebrato ad agosto potrà essere posticipato nel 2019. Nulla è impossibile se solo si pensa all’esperienza Nainggolan. Nell’estate 2017 il ninja nerazzurro firmò il rinnovo con la Roma. Nel 2018 sappiamo come è andata a finire.

Potrebbe interessarti anche...

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker