Calciomercato Inter

Rafinha, il destinato del brasiliano nuovamente legato a Nainggolan

Pubblicità

Rafinha-Nainggolan, come è piccolo il mondo

In passato sono stati accostati per un episodio non proprio carino. Adesso invece, i due potrebbero ritrovarsi addirittura a giocare nella stessa squadra. Radja Nainggolan e Rafinha, potrebbero andare a comporre un reparto a dir poco clamoroso.

“Forse erano destinati a ‘incrociarsi’ di nuovo, ma stavolta sicuramente sarà meno indolore di quella sera del settembre 2015 all’Olimpico, Roma-Barcellona, quando un duro ma involontario fallo del belga mandò in frantumi il crociato del brasiliano. Al di là di similitudini (poche) e differenze (molte) fra i due giocatori, il passaggio di consegne Rafinha-Nainggolan è simbolico di una svolta filosofica nel progetto interista. Ovviamente agevolata da una diversa, pur se ancora limitata, autonomia gestionale anche dal punto di vista delle disponibilità economiche del club”.

Questo è quello che scrive la Gazzetta dello Sport che poi continua:

Leggi anche  Fabrizio Biasin fiducioso: "Sabatini e Ausilio sono tranquilli. Spalletti...

“Rafinha è centrocampista duttile come Nainggolan, però più tecnico e meno fisico. Sintetizzando ulteriormente: più ricamo che strappo, più uno contro uno e scarico che porta in testa e squadra caricata sulle spalle. Ma soprattutto: Rafinha è stato emblema – anche positivo, nel suo caso – dell’estemporaneità, per non chiamarla fantasia, del mercato dell’Inter. Del suo bisogno, più che volontà, di una soluzione in corsa per rafforzare la squadra, con rapporto qualità-prezzo compatibile con le possibilità. Nel momento più buio dell’Inter, il brasiliano è stato anche uno dei suoi rari bagliori, ma era una luce provvisoria, erano watt a tempo. Nainggolan può diventare l’immagine, anzi l’uomo immagine, del nuovo progetto Inter: preso a giugno e non a gennaio, fortemente voluto dall’allenatore, giocatore totem per carattere. Non sarà un’Inter costruita su di lui, ma gli girerà molto intorno: per scelta, non per necessità”.

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker