Rakitic é scontento al Barcellona: il giocatore si é proposto

Rakitic é scontento al Barcellona: il giocatore si é proposto

Ivan Rakitic potrebbe considerare chiusa la sua avventura al Barcellona. Pare che il croato non veda di buon occhio i forti investimenti effettuati dal suo club nella zona mediana del campo.

I catalani infatti, ha già ufficializzato l’acquisto della giovane stella dell’Ajax, Frenkie De Jong. Affare complessivo da 90 milioni di euro. A questi si dovrebbe aggiungere in estate il francese Rabiot. Gli spagnoli pare abbiano raggiunto da tempo un accordo con il giocatore, che tra pochi mesi si libererà a parametro zero dal Psg.

Se consideriamo che al Barca, ci sono già centrocampisti di assoluto valore come il brasiliano Arthur e il veterano Busquets, la concorrenza sarebbe agguerritissima. Ed il croato a 30 anni abbondanti, potrebbe scegliere di cambiare aria, per sposare un progetto che lo veda assoluto protagonista.

Rakitic o Modric, un croato per il motore dell’Inter

L’Inter continua a sognare Luka Modric. Il pallone d’oro croato nonostante le voci provenienti dalla Spagna, non si è ancora seduto al tavolo delle trattative per prolungare il suo contratto con le merengues. Probabile che una decisione definitiva verrà presa solo a primavera inoltrata.

L’Inter ha potuto appurare la scorsa estate, quanto tenace possa essere la resistenza di Florentino Perez, disposto a tutto pur di trattenere il giocatore. La società nerazzurra quindi, valuta seriamente alternative al croato.

Quindi gli uomini mercato interisti, hanno colto al volo l’occasione per allacciare i rapporti con l’enturage del centrocampista blaugrana, allettandolo con la possibilità di aprire un nuovo ciclo vincente in Italia, dopo quanto fatto in Spagna.

Si é ovviamente solo alle fasi preliminari. Convincere il giocatore, sarebbe una grandissima cosa. Ma non va dimenticato che c’è sempre un club con cui trattare. E se questo club si chiama Barcellona, non è la cosa più semplice di questo mondo.

Rakitic ha una clausola rescissoria da 125 milioni. Cifra inavvicinabile per i nerazzurri. Ci sarebbe dunque bisogno di un grande lavoro diplomatico per far scendere ed anche vistosamente il costo per il cartellino del croato.

 

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.