Rinnovo Icardi, il bluff di Wanda Nara è crollato: il punto sulla trattativa

Rinnovo Icardi, il bluff di Wanda Nara è crollato: il punto sulla trattativa

Rinnovo Icardi, le ultime

Rinnovo Icardi, come ormai risaputo, ieri è scaduto il termine ultimo per poter esercitare la clausola rescissoria di 110 milioni presente nel contratto.

Fino ad oggi, il rinnovo è tardato perchè la signora Icardi aveva avvertito l’Inter che tre big europee erano pronte ad esercitare la clausola. Un evidente bluff per spingere i nerazzurri a rinnovare il contratto in tempi brevi al marito/assistito. La volontà del n°9 però, è sempre stata chiara, ossia rimanere a Milano e giocare la Champions con la maglia dell’Inter. Adesso che è scaduto il termine della clausola, si lavorerà per rinnovargli il contratto. L’entourage di Maurito chiede 8 milioni, ma i meneghini non vorrebbero superare i 7. Alla fine comunque, le due parti si verrano incontro con una parte fissa inferiore ai 7 milioni ma con dei bonus facilmente raggiungibili dall’argentino.