FeaturedInter 1908

Serie A, il teatrino dell’assurdo si è rimesso in moto

La fascia in onore di Davide Astori è da punire, ma l’ostentazione di due scudetti revocati no

Serie A – Anche questa volta il calcio italiota è riuscito a dare il peggio di sè. La faccenda legata alla fascia da capitano usata dalla Fiorentina ha veramente del ridicolo. Da quest’anno in Serie A è vietato usare fasce personalizzate e, come succede da tempo in Inghilterra, tutte le squadre devono usare una fascia neutra con la scritta “Capitano”.

Fin qui tutto normale, anche se questa regola non porta nulla di positivo per il calcio di casa nostra. Lega e FIGC dovrebbero interessarsi a ben altre problematiche. Oltre le regole però esiste il buon senso, che è quello che dovrebbe essere usato nei confronti della squadra viola. Come tutti sanno lo scorso anno Davide Astori, allora capitano dei gigliati, è scomparso prematuramente, e quest’anno la Fiorentina ha deciso di usare una fascia in suo onore.

Leggi anche  Inter, niente Betis per Joao Mario: la situazione del portoghese

La reazione è stata pronta e decisa. La Fiorentina verrà multata per ogni partita in cui verrà utilizzata la fascia non regolamentare. Per tutta risposta il club gigliato ha fatto sapere che pagherà le multe, ma che la fascia di Davide non si tocca. Giustizia celere in questo caso, ma lo è con tutti?

Leggi anche  Vidal Inter, solo ad una condizione. Ecco il piano di Ausilio per arrivare al cileno

Il caso dei 36 scudetti esposti dalla Juventus

Marotta, D.G della Juventus, è intervenuto sull’argomento dicendo che ci sono dei regolamenti e che vanno rispettati. Queste parole provengono dal dirigente di una squadra che da anni espone in bella vista, nel suo stadio, due scudetti revocati dalla giustizia. Mi scusi sig. Marotta, ma le regole non vanno rispettate?

Senza tornare sulla questione calciopoli, quei due scudetti sono stati revocati al club bianconero dalla giustizia sportiva non certo da Topolino. Il fatto che la Juve esponga fieramente quegli scudetti lascia alquanto perplessi. Soprattutto perchè in quello stesso stadio la Juventus disputa le partite ufficiali della federazione che li ha revocati.

Leggi anche  (ULTIM'ORA) Bologna Inter, forfait pesante per i nerazzurri

Ovviamente nessun provvedimento è mai stato preso nei confronti del club bianconero che continua imperterrito nella sua esposizione. Questa è solo l’ultima di una serie di figure barbine fatte dal nostro calcio anche e soprattutto a livello internazionale.

 

Potrebbe interessarti anche...

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker