Sky inchioda Mazzoleni dopo Inter Napoli: trasmessi gli audio

Sky inchioda Mazzoleni dopo Inter Napoli: trasmessi gli audio

Inter Napoli non finisce mai. Nonostante siano passati diversi giorni, i cori razzisti della sfida del Meazza hanno lasciato ancora spazio a considerazioni.

Nello specifico Sky, in un approfondimento di quanto accaduto a Milano, ha riportato diversi dettagli. Al 5′ Koulibaly riceve i primi versi razzisti, dopo qualche minuto arriva il primo annuncio. E il primo passo del protocollo in tre fasi di Uefa e FifPro e recepito in Italia.

Sky: “Se Mazzoleni avesse interrotto la partita, Koulibaly non sarebbe stato espulso”

Soltato il responsabile dell’ordine pubblico può decidere di sospendere definitivamente la partita, ma l’arbitro – informato dal quarto uomo su altri cori – non ferma temporaneamente la gara dopo il secondo annuncio al 27′ della ripresa, che doveva essere fatto fermando il gioco e radunando i calciatori a centrocampo “al prossimo richiamo dell’autorità competente l’arbitro sospenderà la partita”.

Se l’avesse fatto, la reazione di KK che ha causato il suo rosso non sarebbe arrivata. Secondo Sky è che arrivano altri buu proprio dopo il fallo da giallo di Koulibaly e la sua conseguente espulsione: lì Mazzoleni avrebbe dovuto assolutamente interrompere la gara. Una mancanza anche di sensibilità da parte dell’arbitro, che ha ricevuto il pesante richiamo di UEFA e FifPro: l’ennesima brutta figura del calcio italiano.

Fonte: Sky