Inter News

Stefano Vecchi commenta ai microfoni di Sport Italia la sconfitta

Stefano Vecchi commenta la sconfitta dei suoi ragazzi contro la Lazio

Intervenuto ai Microfoni di Sport Italia, Stefano Vecchi racconta il match contro la Lazio e l’amara sconfitta contro gli ultimi in classifica.

Abbiamo avuto tante occasioni nel primo tempo, mi sembrava assurdo chiuderlo sull’1-1. Occasioni anche a tu per tu col portiere. Nella loro unica chance ci hanno segnato.

Nella ripresa abbiamo fatto soprattutto confusione, senza creare le stesse cose del primo tempo. Poi abbiamo subito un loro eurogol e io ho sbagliato tutti i cambi. Perché? Sono entrati tre che camminavano e dovevo saperlo, non ci hanno dato nulla.

Gli altri hanno corso 90 minuti, loro no. Io ci ho messo del mio nel fare confusione, loro ci hanno messo poco. Abbiamo perso contro l’ultima in classifica e le responsabilità sono di tutti, soprattutto dell’allenatore. Avrò modo di giudicare e riprendere chi è entrato così, ma in campo li ho messi io e ho esagerato nell’inserire attaccanti perdendo equilibri.

Potevo essere aiutato con un atteggiamento diverso, ma può succedere, sono ragazzi e non capiterà più di sicuro. Stavamo facendo una buona partita, abbiamo preso quel gol per l’ennesima disattenzione difensiva ed è successo spesso quest’anno.

Perdiamo contrasti, gli avversari ci entrano in area e veniamo anticipati. Ma la partita la stavamo facendo noi. Nel secondo ho sbagliato a fare certi cambi creando ulteriore confusione oltre a quella che c’era”.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker