Storia Inter: Dal 1982 sempre un’interista in finale ai mondiali

Storia Inter: Dal 1982 sempre un’interista in finale ai mondiali

Storia Inter: Dal 1982 c’è sempre stato un giocatore nerazzurro in finale, sarà così anche quest’anno?

Storia Inter – Siamo arrivati alle fasi conclusive del Mondiale, stasera e domani si giocheranno infatti le semifinali Belgio-Francia e Croazia-Inghilterra. L’Inter guarda a queste semifinali con particolare interesse. Il motivo? Mantenere un primato unico in Italia cioè avere sempre avuto almeno un giocatore che abbia partecipato alla finalissima della massima competizione per nazionali.

L’era dei nerazzurri in finale inizia da lontano, dalla famose notte del Mundial 1982 dove a rappresentare i colori del cielo e della notte erano presenti Bergomi, Marini, Bordon, Oriali ed Altobelli, quest’ultimo autore anche del terzo gol italiano contro la Germania.

Nel 1986 e nel 1990 cambia la nazionalità degli interisti si passa infatti dagli italiani ai tedeschi. Troviamo Rummenigge nel 1986, mentre nell’anno delle “Notti Magiche” italiane del 1990 gli interisti sono Brehme, Klinsmann e Matthaus.

Nel 1994 si tona ad avere un italiano ed è Nicola Berti, in campo nella finale contro il Brasile. Nel 1998 la squadra nerazzurra conta suoi giocatori addirittura in entrambe le finaliste. La finale infatti si gioca tra la Francia di Djorkaeff ed il Brasile di Ronaldo. Finale che vede vincente il transalpino.

Il Fenomeno si rifarà nel 2002 quando vincerà il Mondiale da assoluto protagonista. Nel 2006, ultima gioia mondiale italiana, a rappresentare l’Inter c’è Marco Materazzi, che gioca la finale contro la Francia da assoluto protagonista, causando prima il rigore,discusso, poi trasformato da Zidane e segnando il gol del pareggio che porta la partita ai rigori, che calcerà anche lui segnando.

In epoche più recenti troviamo Sneijder finalista nel 2010 e gli argentini Campagnaro, Alvarez e Palacio nel 2014. Le speranze nerazzurre a questo mondiale sono Perisic e Brozovic impegnati nella semifinale di domani contro l’Inghilterra. L’Inter fa il tifo per loro per continuare una tradizione che parte da lontano.