Tonali, è derby d’Italia: l’Inter si gioca la carta Marotta

Tonali, è derby d’Italia: l’Inter si gioca la carta Marotta

In un lungo articolo pubblicato stamane, Tuttosport analizza la situazione relativa al futuro di Sandro Tonali. Per il centrocampista del Brescia, la cui valutazione lievita di giorno in giorno, si sono già fatti avanti vari top club europei. Lo scorso week-end al Rigamonti si sarebbero addirittura presentati degli osservatori del Manchester City.

Il giocatore classe 2000, già convocato in Nazionale da Roberto Mancini, fa gola un po’ a tutti, specialmente all’Inter. Con la nuova linea verde imposta da Suning, che prevede l’acquisto di calciatori giovani, soprattutto italiani, Tonali rientrerebbe perfettamente nei parametri richiesti.

Tonali, il jolly potrebbe essere Marotta

Vista l’imminente entrata nella dirigenza interista da parte dell’ex Direttore Generale della Juventus, il club torinese, come riportato anche da Tuttosport, vorrebbe tutelarsi. Sul mercato infatti, Marotta è uno dei migliori in assoluto e per questo motivo l’Inter può seriamente sperare di accaparrarsi uno dei giovani azzurri più promettenti del momento. A riguardo, il noto giornale sportivo torinese scrive: “Una cifra che oscilla fra i 20 e i 25 milioni, nell’ottica di avere a disposizione Tonali a partire da luglio del 2020, può convincere Cellino. Ma attenzione: la corsa al ragazzo è serrata e l’insidia Inter è da tenere in seria considerazione. L’ormai imminente avvento di Beppe Marotta alla Pinetina è un fattore che la Juventus deve cercare di neutralizzare”.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.